Migranti, De Robertis (Pd): “Il Comune di Arezzo utilizzi i fondi regionali”

"L’Amministrazione comunale di Arezzo ha, in queste ore, evidenti preoccupazioni. Mi auguro che queste non le impediscano di cogliere le opportunità, offerte dalla Regione Toscana in tema di migranti. La stessa Regione, l’Anci e le associazioni di...

Migranti

"L’Amministrazione comunale di Arezzo ha, in queste ore, evidenti preoccupazioni. Mi auguro che queste non le impediscano di cogliere le opportunità, offerte dalla Regione Toscana in tema di migranti. La stessa Regione, l’Anci e le associazioni di volontariato hanno recentemente sottoscritto una convenzione che prevede uno stanziamento di 100mila euro ai comuni che attiveranno progetti di inserimento sociale dei cittadini stranieri temporaneamente presenti sul loro territorio. I percorsi dovranno permettere ai migranti di conoscere ed integrarsi nel contesto sociale che li ospita, attraverso lo svolgimento di attività di volontariato finalizzate al raggiungimento di uno scopo sociale e di pubblico interesse."

de-robertis-lucia1E’ questo l’invito che Lucia De Robertis, consigliere regionale Pd e vicepresidente dell’Assemblea toscana, rivolge all’amministrazione comunale di Arezzo in materia di inserimento sociale dei migranti.

“Le attività – come si legge negli atti della Regione - sono svolte a favore della collettività territoriale ospitante, contribuendo a conseguire un bene e un valore di natura altamente sociale per le Comunità e per i territori in cui esse vengono realizzate’.

Si tratta di piccoli lavori: dalla pulizia dei giardini alla verniciatura dei muri, dalla manutenzione delle strade alla cura dei torrenti. Attività che possono migliorare la qualità della città sotto il profilo ambientale, della manutenzione e di ogni altro settore che il singolo Comune riterrà opportuno scegliere. Per i migranti si tratta di prestazioni volontarie e i finanziamenti regionali vanno alle amministrazioni locali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Un’opportunità – conclude De Robertis - che la Giunta di destra alla guida del comune di Arezzo dovrebbe utilizzare come hanno già fatto altre amministrazioni della Provincia, favorendo reali politiche di integrazione e contemporaneamente realizzando interventi di pubblica utilità altrimenti di difficile realizzazione per le note carenze di personale e le difficoltà finanziarie che attraversano gli enti locali».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento