Politica

Mennini: "Preoccupati per gli effetti negativi del decreto Dignità sull'occupazione in Sei Toscana"

"Siamo siamo molto preoccupati per le notizie di stampa relative agli effetti negativi del decreto dignità in materia di occupazione nel nostro territorio". A prendere parola è Bernardo Mennini, coordinatore provinciale di Forza Italia Arezzo...

mennini_bernardo
"Siamo siamo molto preoccupati per le notizie di stampa relative agli effetti negativi del decreto dignità in materia di occupazione nel nostro territorio".


A prendere parola è Bernardo Mennini, coordinatore provinciale di Forza Italia Arezzo. E' lui che, all'indomani delle ultime notizie riguardanti i livelli occupazionali all'interno di Sei Toscana, puntualizza l'impegno del partito azzurro.


"La situazione di Sei Toscana rappresenta una vera e propria emergenza che non può essere sottovalutata. La provincia di Arezzo rischia di pagare un conto pesante per gli effetti di questo decreto. Ho immediatamente sottoposto il problema all'onorevole d'Ettore e all'onorevole Mugnai. Proprio D'Ettore in commissione bilancio ed in aula ha provato a segnalare la questione su proroghe e rinnovi dei contratti a tempo determinato, ed il caos che si creerà in tutta Italia. Forza Italia ha anche specifici emendamenti per evitare effetti negativi anche su contratti in corso rinnovi e proroghe. Purtroppo gli emendamenti sono stati respinti. Non basterà la circolare esplicativa, che non avrà rilevanza esterna. Sarà necessaria una norma di legge ad hoc sui tempi e l'applicazione del cosiddetto Dl Dignità ai contratti in corso soggetti a rinnovo o proroga. Mugnai e Di"Ettore hanno garantito che si impegneranno da subito per richiedere un incontro urgente al Ministro e per portare la questione sui tavoli istituzionali necessari affinché il territorio aretino venga adeguatamente difeso".




Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mennini: "Preoccupati per gli effetti negativi del decreto Dignità sull'occupazione in Sei Toscana"

ArezzoNotizie è in caricamento