Giovedì, 29 Luglio 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Minori e donne sole con figli, i progetti del rettore leghista per il sociale di Fraternita

Poco più di 40 anni, attivista della Lega, presente a Pontida anche il primo luglio scorso con il consigliere regionale e comunale Marco Casucci. Monica Manneschi è la donna della Lega inserita come rettore con delega al sociale all'interno della...

Poco più di 40 anni, attivista della Lega, presente a Pontida anche il primo luglio scorso con il consigliere regionale e comunale Marco Casucci. Monica Manneschi è la donna della Lega inserita come rettore con delega al sociale all'interno della Fraternita dei Laici che la giunta Ghinelli e il primo magistrato Pier Luigi Rossi hanno lanciato in un nuovo corso, dopo l'abbandono ufficiale del fronte di accoglienza dei migranti.

La prima uscita pubblica Monica, l'ha fatta in occasione della presentazione del primo bilancio sullo sportello di integrazione che la Fraternita svolge al posto di Oxfam e della Casa delle Culture.

"Ringrazio il sindaco per la fiducia che mi ha accordato, dandomi questo compito" ha detto Monica Manneschi "mi sono già messa al lavoro su alcuni progetti ai quali tengo particolarmente."

Minori e donne sole con figli, sono le due fasce di popolazione alle quali sono destinati i due progetti che prevedono la ristrutturazione e la messa a norma di due proprietà: l'ex residenza di Mugliano diventerebbe una casa famiglia destinata all'accoglienza di 12 minori e al loro inserimento sociale, la vecchia sede della Fraternita di via Ricasoli invece destinata a donne sole con figli maschi (con le bambine ospitate dalla vicina Fondazione Thevenin).

"Fin da subito mi sono attivata per portare avanti un progetto che riguarda anche i minori che si trovano in difficoltà: l’obiettivo è creare una casa famiglia, in modo che i ragazzi all’uscita dalle scuole medie non prendano strade sbagliate. Il progetto è già in uno stato avanzato ed entro la fine dell’anno partiremo."

Dopo il ruolo di primo piano come assessore e senatrice assunto da Tiziana Nisini, la Lega esprime un'altro nome di donna per un ruolo chiave delle strategie della giunta Ghinelli che ha bandito l'accoglienza dei migranti non partecipando al bando della Prefettura che ha a sua volta redistribuito le persone ospitate fino al 30 settembre, nelle strutture gestite dagli altri enti.

Si parla di

Video popolari

Minori e donne sole con figli, i progetti del rettore leghista per il sociale di Fraternita

ArezzoNotizie è in caricamento