Mamma insultata perché allatta, la solidarietà della Lega Nord di Arezzo

Il consigliere regionale Marco Casucci ed il Commissario della Lega Nord Tiziana Casi prendono posizione a difesa della mamma che allattava in pubblico e che è stata insultata sui social network. “Siamo veramente allibiti - affermano Marco...

casucci-leganord-consiglio

Il consigliere regionale Marco Casucci ed il Commissario della Lega Nord Tiziana Casi prendono posizione a difesa della mamma che allattava in pubblico e che è stata insultata sui social network.

“Siamo veramente allibiti - affermano Marco Casucci e Tiziana Casi, rispettivamente Consigliere regionale e Commissario provinciale di Arezzo - riguardo alla notizia che vede come protagonista una mamma che allatta il suo bimbo in un ristorante di Sansepolcro.”

“E’ incomprensibile - proseguono Casucci e Casi - come tante persone, tra l’altro una buona parte donne, si siano scagliate con veemenza sui Social, criticando apertamente la scelta di allattare in un luogo pubblico, dopo che l’immagine in questione era stata postata dalla giovane signora.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“ Una situazione naturale (appunto l’allattare) - sottolineano gli esponenti leghisti - che, viceversa, è stata vista come un qualcosa assolutamente da censurare. Riteniamo vergognose ed assurde le sterili polemiche che sono scaturite dopo questo episodio. La Lega Nord è sempre molto attenta, infatti, a difendere ogni tipo di valore tradizionale (come i principi della famiglia e quella, ad esempio, relativa alla dicitura dei termini babbo e mamma in luogo degli asettici ed innaturali genitore 1 e genitore 2) e quindi siamo pienamente solidali con questa mamma che, a nostro parere, non ha ostentato nulla, ma ha solo voluto condividere un normale gesto d’affetto verso il proprio figlio.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento