Politica

Elezioni live: il successo di 5 Stelle e Lega. Batosta Pd. Così ad Arezzo. Camere convocate il 23 marzo

E' la lunga notte dello spoglio: Arezzo Notizie segue in diretta lo spoglio delle schede per le elezioni politiche 2018, con particolare attenzione al territorio aretino: dati live, approfondimenti e risultati con tabelle comune per comune. Al...

camera-deputati

E' la lunga notte dello spoglio: Arezzo Notizie segue in diretta lo spoglio delle schede per le elezioni politiche 2018, con particolare attenzione al territorio aretino: dati live, approfondimenti e risultati con tabelle comune per comune. Al lavoro Enrica Cherici, Mattia Cialini, Claudia Failli e Nadia Frulli.

LE TABELLE CON I RISULTATI

Camera: Uninominale Toscana 07 e Proporzionale 04. I risultati di Arezzo e dei 28 comuni del collegio

Camera dei Deputati Toscana 12: i risultati in diretta dai comuni della Valdichiana aretina


Camera dei Deputati Toscana 03: i risultati in diretta da Castelfranco-Piandiscò e Loro Ciuffenna


Senato della Repubblica. Toscana 04 e 02: i risultati in diretta dai 34 comuni dell'Aretino


Senato: lo spoglio dei collegi Toscana 01 e 02. Castelfranco Piandiscò e Loro Ciuffenna al voto


LIVE


15,16 -


15,15 I risultati di Castel Focognano alla Camera


/politica/caprese-michelangelo-al-voto-candidati-schede-liste-uninominale-camera-dei-deputati-lo-spoglio-2/

14,54 -


/politica/caprese-michelangelo-al-voto-candidati-schede-liste-uninominale-camera-dei-deputati-lo-spoglio-3/

14,34 - "Il centrodestra ha vinto le elezioni e per la prima volta lo ha fatto anche in Toscana, spuntandola in 11 collegi uninominali su 21 fra Camera e Senato. Fratelli d'Italia elegge due parlamentari nei collegi uninominali del Senato Prato-Pistoia con Patrizio La Pietra e della Camera a Lucca con Riccardo Zucconi. In attesa dei numeri ufficiali del Viminale, secondo i nostri calcoli, Fratelli d'Italia elegge nel proporzionale anche Giovanni Donzelli alla Camera e Achille Totaro al Senato, quadruplicando la sua truppa di parlamentari rispetto alla precedente legislatura". E' quanto afferma il coordinatore regionale di Fratelli d'Italia Francesco Torselli commentando i risultati delle elezioni politiche.


14,16 - Collegi uninominali, la cartina d'Italia del Corriere della Sera



14,13 - Definitivi i risultati a Bibbiena (centrosinistra avanti), San Giovanni e Caprese, con la valanga del centrodestra.


13,30 - Il commento del Direttivo Provinciale Fratelli d'Italia Arezzo.
Arezzo è di centro destra. Al primo tassello posto con la vittoria di Alessandro Ghinelli al Comune di Arezzo e di altri sindaci in provincia, si è aggiunto adesso quello della rappresentanza parlamentare nel collegio uninominale con Felice Maurizio D'Ettore oltre agli altri eletti al proporzionale come Giovanni Donzelli e Stefano Mugnai. Il prossimo sarà quello della Regione.



Non siamo più di fronte a singoli episodi ma alla scrittura di una pagina radicalmente nuova nella storia di questo territorio. La sinistra e il Pd hanno ormai decisamente imboccato la strada che li porterà nei polverosi archivi della politica. Il presente e il futuro sono il centro destra.

Una coalizione della quale Fratelli d'Italia si sente orgogliosamente protagonista. In primo luogo per la sua capacità programmatica e politica. E poi per la sua capacità di rappresentanza elettorale: nei collegi aretini, sia di Camera che di Senato, siamo andati ben oltre le medie nazionali e regionali. Nei vari comuni di questo territorio, il nostro consenso ha oscillato tra un minimo del 4,5% ad un massimo dell'8,5%. Il nostro contributo, di idee e di azione politica per l'elezione dei candidati che abbiamo sostenuto fin dall'inizio, è stato determinante.
Adesso si apre una stagione straordinaria che confermerà, nei fatti, come il centro destra sia non solo la soluzione dei problemi del paese ma, soprattutto, lo strumento politico per costruire un nuovo futuro che abbia al centro, senza demagogia e senza populismi, il lavoro, l'economia, la sicurezza e nuova visione dello stato sociale. Fratelli d'Italia sarà un soggetto di responsabilità nei confronti dei cittadini e di trasformazione dei modelli economici e sociali. Oggi è il giorno delle congratulazioni agli eletti e della consapevolezza che stiamo vivendo il giorno zero di una nuova ed entusiasmante stagione domani. Domani sarà il giorno per lavorare, con il massimo impegno, per il futuro del paese e degli italiani.

13 - "Il sistema di potere della sinistra in Toscana è finito, e noi siamo orgogliosi di essere quella classe dirigente di centrodestra che ha saputo dare senso compiuto alla democrazia, che vede nell'alternanza la propria maturità. Ebbene: oggi anche la Toscana ha una democrazia matura".
E' soddisfatto del risultato elettorale il
coordinatore regionale di Forza Italia in Toscana Stefano Mugnai. Anche lui candidato capolista per il suo partito in due collegi plurinominali di cui si attende l'esito definitivo - il collegio 3 di Firenze, Sesto Fiorentino ed Empoli e il collegio 4 comprendente Arezzo, Siena e Grosseto - Mugnai dà conto con fierezza del 'filotto' di successi realizzato da quando, nel 2015, ha assunto la guida di Forza Italia in Toscana.


«Dal 2015 ad oggi abbiamo vinto tutto quanto era possibile ed inimmaginabile vincere. Oggi amministriamo Arezzo, Grosseto, Pistoia, Lucca no ma per una manciata di voti, e poi una miriade di comuni non capoluogo di provincia. A chi diceva che quel risultato fosse circoscritto alle amministrative oggi possiamo dimostrare che no: oggi quel risultato è suggellato dalla vittoria alle politiche. Sottolineo come punto degno di riflessione che in Toscana l'alternativa vincente al centrosinistra è rappresentata dal centrodestra unito e non dal Movimento 5 Stelle».


Allo sguardo retrospettivo Mugnai compara con i risultati del 2013: «Sono i più omogenei rispetto a quelli odierni», afferma. Ebbene: «A scrutinio ancora aperto e dunque senza contare quelli che saranno i parlamentari eletti con il plurinominale - conta Mugnai - solo nei collegi uninominali il centrodestra ha vinto, stando ai dati giunti finora, in 11 collegi su 21. Di questi, 6 parlamentari sono di Forza Italia. Il risultato azzurro è importante, ed equivale già così al numero di parlamentari eletti nel 2013 come Pdl, ma a questi dovranno essere aggiunti anche i parlamentari di Forza Italia eletti nei collegi plurinominali».


Quanto all'attuale coalizione: «La Lega conferma certo il risultato importantissimo ottenuto alle elezioni regionali del 2015 - dichiara il coordinatore regionale di Forza Italia - ma da quella tornata elettorale ad oggi l'incremento maggiore in termini numerici lo ha avuto Forza Italia. E noi siamo fieri di essere la generazione di dirigenti di centrodestra che ha cambiato volto alla Toscana. Il mio ringraziamento va a tutti i candidati: agli eletti, ma soprattutto a chi non ce l'ha fatta».


12,59 - L'Ansa annuncia le dimissioni di Renzi da segretario del Pd, ma il portavoce: "Non ci risulta".


12,53 - Lega al 25% alla Camera ad Anghiari: LA TABELLA


/politica/uninominale-anghiari-toscana-07/

12,13 - Renzi annuncia che si dimetterà da segretario del Pd, esce il nome di Graziano Delrio come probabile traghettatore del Partito Democratico. Il lancio d'agenzia è ripreso da tutte le testate nazionali







12,05 - Il messaggio di D'Ettore:



12,01 - Padoan ce la fa a Siena


/politica/camera-dei-deputati-toscana-12-i-risultati-in-diretta-dai-comuni-della-valdichiana-aretina/

11:40 Il dato definitivo di Monte San Savino


11,32 - Politiche 2018: l'assessore Lucia Tanti non nasconde la propria soddisfazione per il risultato ottenuto dal centro-destra sul territorio.


"A mente fredda, grazie a tutti i protagonisti di questa storica giornata ed in particolare al protagonista principale, Felice Maurizio D'Ettore, e al regista di questo film toscano da Oscar, Stefano Mugnai: la Toscana oggi non è più la regione rossa che abbiamo conosciuto. E non è un caso. Proprio no. In ultimo, un dato di grande rilievo politico e amministrativo: nel Comune di Arezzo il centro destra che governa con il sindaco Ghinelli è confermato in piena salute e stacca tutti a più di 10 punti percentuali. Per la prima volta il centro destra ad Arezzo fa meglio che in Italia. Rimane solo una grande amarezza nel vedere che per una manciata di voti Tiziana Nisini non raggiunge il risultato positivo che di certo si sarebbe pienamente meritata".


11,22 - I risultati di Marciano al Senato


/politica/marciano-della-chiana-sceglie-i-suoi-senatori-candidati-schede-e-liste-lo-spoglio-in-cifre/

11,21 - Giachetti eletto a Sesto Fiorentino


/politica/camera-dei-deputati-toscana-03-i-risultati-in-diretta-da-castelfranco-piandisco-e-loro-ciuffenna/

11,08 -


/politica/lucignano-sceglie-i-suoi-senatori-candidati-schede-e-liste-lo-spoglio-in-cifre/

10,57 -


/politica/pergine-laterina-sceglie-suoi-senatori-candidati-schede-liste-lo-spoglio-cifre/

10,40 - "Grazie a quanti ci hanno creduto. Era risaputo che si trattava di un collegio difficile. È stata una vittoria conquistata giorno per giorno con il vecchio porta a porta, senza promesse, solo impegni che si possono mantenere. Chapeau a Tiziana Nisini. È stata la prima telefonata dopo l'altalena della notte. E ora al lavoro. Le cose da fare non mancano. A cominciare dal territorio. Voglio sperare che le opere messe in cantiere non subiscano stop. Un forte abbraccio a Marco Donati. Meritava di più. Ma non scompare, ne sono sicuro".



Lo ha scritto Riccardo Nencini, promotore di Insieme, commentando sulla sua pagina di Facebook la vittoria del collegio al Senato di Arezzo e Siena.

10,40 -


/politica/senato-lo-spoglio-dei-collegi-toscana-01-e-02-castelfranco-piandisco-e-loro-ciuffenna-al-voto/

10,36 - Il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli non nasconde la propria soddisfazione per il risultato di questa tornata elettorale e per il significato che la vittoria del centro destra sul territorio significa per la sua amministrazione.


"Numerose sono le valutazioni politiche e i riflessi amministrativi che queste elezioni suggeriscono a livello aretino. Prima di entrare nel merito desidero esprimere il mio ringraziamento per il risultato davvero significativo, a tutta la coalizione di centro destra, ma in particolare a Tiziana Nisini, che ha sfiorato di un soffio un risultato storico, a Maurizio D'Ettore che invece il risultato storico lo ha ottenuto, e a Stefano Mugnai che in questi anni ha disegnato, da protagonista indiscusso, un percorso di coesione di tutto il centro destra che certo oggi raccoglie frutti inimmaginabili solo pochi anni fa. Grazie anche a Giovanna Carlettini, che come sempre ha rappresentato la bandiera della destra aretina", commenta Ghinelli. "Come Sindaco, espressione del centro destra unito, proseguo nella mia seconda parte del mandato incassando, insieme ai partiti che mi sostengono, una promozione inequivocabile e decisiva alla azione amministrativa della mia Giunta. Per la prima volta la coalizione di centro destra ad Arezzo riscuote un successo maggiore rispetto al dato nazionale, ma non solo: sfiorando il 39%, stacca di 10 punti la coalizione di centro sinistra e di 16 punti i Cinque Stelle. Questo dato, che arriva come un tagliando di metà mandato, sta a significare, e non potrebbe essere diversamente, che gli aretini, accanto ad un voto strettamente politico, hanno riconfermato la compagine di centro destra che guido dal 2015. Proprio nel 2015 la città, che fino ad allora era stata la più renziana d'Italia, scommise sul centro destra: oggi nel 2018 questa stessa città segna un altro risultato straordinario".?


10,13 -


/politica/il-pd-resta-senza-rappresentanti-sul-territorio-eletti-i-blindati-boschi-e-nannicini-forza-italia-ha-dettore-e-mugnai-il-m5s-gagnarli/

9,39 - Sansepolcro, Camera: D'Ettore batte Donati di 8 punti


8,56 - Foiano, i risultati definitivi al Senato.


8:15 Dati definitivi dal comune di Civitella e di Arezzo


8:00 Aggiornamento del dato nazionale:



7:40 Dati definitivi del Comune di Arezzo, dove all'uninominale al Senato è prima Tiziana Nisini, il primo partito è il Pd, la prima coalizione è quella del centro destra.


7:20 Le prime reazioni da Forza Italia e il video messaggio di Marco Donati che annuncia "la cattiva notizia"


6:40 Appare evidente che il distacco tra D'Ettore e Donati appare incolmabile. Forza Italia porta il suo coordinatore provinciale in parlamento.


6:30 Al Senato a Montevarchi vince Nencini


6:21 Alla Camera nel collegio di Arezzo, con 275 sezioni scrutinate su 297 D'Ettore avanti di 5.300 voti su Donati. Pd primo partito, ma più forte la coalizione di centro destra.


6:10 Al Senato nel collegio di Arezzo con 527 sezioni scrutinate su 590 Nencini ha ripreso leggermente quota con il 34,71% sopra di qualche punto a Tiziana Nisini che ha adesso il 34,09%. E' un testa a testa.


5:50 Arrivano i dati definitivi al Senato di Sestino, Poppi e Chitignano.


4,45 Mancano poco meno di 15 sezioni per la conclusione dello spoglio per il Senato nel Comune di Arezzo. In testa c'è sempre Tiziana Nisini con il 38,62 per cento, seguita da Nencini che al momento (84 sezioni su 97) ha conquistato il 29, 96 per cento. Segue Donella Bonciani del Movimento 5 Stelle con il 23,74 per cento. Anche il partito di Nisini sta ottenendo ottimi risultati: è la locomotiva del centro destra con il 20,57%. Segue Forza Italia con il 12,74. Nel centro sinista i Pd si ferma al 26,4.


Per quanto riguarda la Camera, alle 4,45 sono state scrutinate 199 sezioni su 297: Maurizio Felice D'Ettore (Forza Italia) mantiene il distacco in il 34,19 per cento. Donati (Pd) insegue con il 325,72 per cento.


4,14 Ecco l'ultima proiezione relativa alla Camera: il Movimento 5 Stelle si conferma il primo partito



3,49 - Così all'uninominale: D'Ettore avanti su Donati 35%-32% con più di 1/3 delle sezioni scrutinate, serrato testata a testa Nisini-Nencini (34,65%-34,25%) con 420 sezioni su 590.


3,46 - I dati della Camera di Badia Tedalda e del Senato a Sansepolcro


3,29 - Senato: i dati definitivi di Caprese e Castel Focognano. Exploit Nisini


3,05 - Battaglie uninominale: testa a testa Nisini-Nencini al Senato (34,65% vs. 34,18% con 307 sezioni su 590). D'Ettore clamorosamente in vantaggio su Donati (35,57% vs. 32,69%): centrodestra dilaga in città, mentre il centrosinistra tiene grazie alla provincia (39 sezioni su 297).


3,00 - Senato, dati nazionali verso l'epilogo



2,53 - I dati definitivi per il Senato di Loro Ciuffenna (parità) Capolona e Anghiari (vittorie di centrodestra).


2,30 - Pratovecchio Stia, definitivo senato: centrosinistra avanti di poco. Il centrosinistra guidato da Nencini va meglio a Bucine (39%, definitivo). Ma è Nisini a conquistare più voti ad Anghiari


2,14 - Comune di Arezzo, uninominale Camera: 14 sezioni su 97. D'Ettore 37,37%, Donati 31,11%, Bianchi (5 Stelle) 23,53%


2,08 - Senato: 185 sezioni su 590: Nisini a 35,2%, Nencini a 34%


2,05 - Ortignano Raggiolo, Camera dei Deputati: i risultati definitivi. Centrosinistra al 35,7%, centrodestra al 29%, M5S 27,5%


01,46 - Anche Badia Tedalda ha scelto i suoi senatori: i dati parlano di Tiziana Nisini, candidata del centro destra, che avanti con il 48,26 per cento. Segue il candidato del centro sinistra Nencini 24,77 per cento e il Movimento 5 Stelle con Bonciani al 28,58 per cento.


01,42 - Prime proiezioni nazionali della Camera



01,34 - Uninominale Senato: testa a testa Nencini - Nisini: centrodestra al 35,88% e centrosinistra 34,21% con 99 sezioni scrutinate su 590


01,20 - Ortignano Raggiolo, Senato definitivo: Nencini 36,34%, Tiziana Nisini al 28% e Bonciani (M5S) al 27%


01,11 - Montemignaio, Senato definitivo: centrosinistra al 39%, centrodestra al 34%. I risultati definitivi


00,51 - Plurinominale Senato: M5S 24,63%, Centrodestra 31,56%, centrosinistra 24,8%


00,43 - Senato uninominale Arezzo, scrutinate 12 su 590 sezioni: Nisini 36%, Nencini 33,7% e Bonciani 23,8%, Pasquetti 2,5%


00,35 - È di 77,17 la percentuale di affluenza raggiunta nei 97 seggi del comune di Arezzo pari a 57.602 votanti su un totale di 74.641 elettori


00,34 - Senato uninominale Arezzo, scrutinate 8 su 590 sezioni: Nisini 39,47%, Nencini 31,32% e Bonciani 23,52%, Pasquetti 1,85%


00,27 - Scrutinata la prima sezione al Senato nell'Aretino: si tratta di una delle 13 di Castiglion Fiorentino. Nisini (centrodestra) al 41,11%, Nencini (centrosinistra) al 28,22% e Bonciani (M5S) 24,81%.


00,04 - Prime proiezioni nazionali al Senato di La7: M5S al 33%, Lega al 17%, Pd al 18,7%



00,01 - Affluenza, 30 comuni su 36 nell'Aretino: 79,58% alla Camera e 79,46% al Senato. Nel comune di Arezzo 77%


23,24 - Affluenze, nuovo aggiornamento. I dati adesso riguardano per la Camera 23 comune su 36 e il dato medio è del 80,53 per cento. Per il Senato, stesso numero di comuni e una media dell'80,25%. La media nazionale (3.093 Comuni su 7.958) è del 75,51 per cento per la Camera e del 75,48 per il Senato (3.263 Comuni su 7.958)


23,21 - Dati affluenza parziali in provincia di Arezzo (11 comuni su 36 in provincia), Camera: media di 79,76%. Bucine al top con 81,53%, la più bassa a Montemignaio con 72,48%. Senato: 79,09%, Bucine al top con 81,31%, Montemignaio ancora la più bassa con 70,85%.


23,13 - Ancora instant poll nazionali, a quelli di La7 si aggiungono quelli Rai e Mediaset



23,01 - Seggi chiusi - ecco il primo instant poll di La7



Mancano pochi minuti alla chiusura delle urne, tra poco le proiezioni nazionali in attesa dei primi dati aretini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni live: il successo di 5 Stelle e Lega. Batosta Pd. Così ad Arezzo. Camere convocate il 23 marzo

ArezzoNotizie è in caricamento