Politica

Città al Centro: "Libri della Biblioteca gettati. Via volumi su ebrei e Benigni, opere di Tafi e Daolio"

Tra i volumi che sarebbero stati gettati “Castiglion Fiorentino - Dal Fascismo alla Democrazia” di Ivo Biagianti, “Gli ebrei a Castiglion Fiorentino” di Boscherini

Centinaia di libri finiti nell'isola ecologica e indirizzati alla raccolta differenziata della carta. Sono pubblicazioni curate negli scorsi anni dalla Biblioteca di Castiglion Fiorentino rimaste a oggi invendute, stessa sorte riservata ad alcuni volumi facenti parte del "Fondo Tafi", donato alla Biblioteca castiglionese dal famoso sacerdote e storico di cui ricorre quest'anno il centenario dalla nascita.

Questa l'amara scoperta segnalata da alcuni cittadini e portata alla ribalta della cronaca dal gruppo consiliare Città al Centro di Castiglion Fiorentino che in piccola parte è riuscito a recuperare alcuni volumi.

Come sarebbe stato possibile? Cosa sarebbe successo? A raccontarlo sono i componenti del gruppo composto da Rossano Gallorini, Danilo Serafini e Claudio Bonci che fanno riferimento a "degli episodi che hanno davvero dello sconcertante". 

"Sicuramente a più riprese, anche molto di recente, sono partiti dalla Biblioteca dei mezzi comunali carichi di libri da gettare negli scomparti per la raccolta della carta all’isola ecologica. Non abbiamo contezza dei testi e delle quantità che negli anni hanno subito questa sorte, ma il caso ci ha voluto rendere edotti su quanto successo nelle ultime settimane. Proprio alla vigilia dell’accorato appello dell’assessore alla cultura per la raccolta dei libri da rivendere, la stessa Biblioteca provvedeva ad inviare al macero copie nuovissime di molti testi che essa stessa aveva curato e che evidentemente non erano stati venduti."

Alcuni titoli andati all'isola ecologica

"Si dà il caso che si tratti di importanti pubblicazioni riguardanti la storia locale, come i volumi “Castiglion Fiorentino - Dal Fascismo alla Democrazia” di Ivo Biagianti, “Gli ebrei a Castiglion Fiorentino” di Boscherini, il catalogo della mostra di pittura di Augusto Daolio, la voce dei Nomadi, che si tenne a Castiglioni anni fa, una simpaticissima guida realizzata da una classe della scuola elementare con nuove tecnologie, volumi facenti parte della fortunata serie “I Quaderni della Biblioteca”, per finire con un testo sull’acerrimo nemico dei castiglionesi, Roberto Benigni.

Tutti volumi che avrebbero innanzitutto potuto far parte, sia per interesse che per lo stato ottimo in cui si trovavano, di quelli che saranno messi in vendita a breve nella nuova edizione della iniziativa "Uno, nessuno, centomila", ma che avrebbero potuto rappresentare anche un importante dono per le scuole, e specialmente per certe classi.

Ma c'è dell'altro secondo Città al Centro: "perché prima di quelli già citati, destinati a diventare coriandoli letterari erano stati inviati dei volumi facenti parte del “Fondo Tafi”, quella copiosissima donazione effettuata dal famoso sacerdote, storico e scrittore, Don Angelo Tafi, di origini castiglionesi, per molti anni parroco di Pergognano, e di cui ricorre quest’anno il centenario della nascita. Si tratta di volumi di cui non stiamo qui a sottolineare o meno l’importanza, ma che riportano addirittura la firma dello storico o il timbro “Dono di Mons. Angelo Tafi”. Un segnale di una gestione irrispettosa delle volontà di chi ha pensato di donare a Castiglioni quello che in vita aveva considerato il proprio tesoro."

Mentre alcuni libri sono stati recuperati, come mostrano le foto allegate all'articolo, adesso Città al Centro chiede risposte alla giunta: "Abbiamo presentato un’interrogazione per sapere se sindaco ed sssessore fossero stati a conoscenza di queste situazioni e se questo non fosse accaduto, cosa pensino al riguardo. Dieci giorni passano presto e potremo conoscere meglio i passaggi di questo squallido modo di operare."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città al Centro: "Libri della Biblioteca gettati. Via volumi su ebrei e Benigni, opere di Tafi e Daolio"

ArezzoNotizie è in caricamento