L'ex presidente del Senato Grasso ad Arezzo: "Il Governo si svegli su corruzione e disoccupazione". E sul Pd: "Niente alleanze, noi l'unica sinistra"

Pietro Grasso, ex presidente del Senato della Repubblica ed ex procuratore nazionale antimafia, ha chiuso la festa di Liberi e Uguali ad Arezzo, organizzata al parco di Villa Severi. Grasso è intervenuto nell'ambito dell'iniziativa dal titolo...

grasso29

Pietro Grasso, ex presidente del Senato della Repubblica ed ex procuratore nazionale antimafia, ha chiuso la festa di Liberi e Uguali ad Arezzo, organizzata al parco di Villa Severi. Grasso è intervenuto nell'ambito dell'iniziativa dal titolo: "Per una nuova politica, per una sinistra utile e popolare, per una vita migliore". Con lui, a colloquio, i candidati aretini di LeU alle ultime politiche: Guido Pasquetti, Ivano Ferri e Francesca Cardelli. All'arrivo, il saluto con l'ex senatrice aretina del Pd Donella Mattesini.

Grasso ha attaccato duramente l'attuale Governo:

Reddito di cittadinanza, abolizione della legge Fornero, Flat Tax - ha detto Grasso - misure che un calcolo approssimativo avevano stimato in 100 miliardi. Poi si è passati a 50. Ora, forse, addirittura di meno. Ma per il reddito di cittadinanza ci sono pure minacce nei confronti dei funzionari del Mef che cercano di far ragionare il Governo, perché giustamente dicono: "Non possiamo trovare soldi che non ci sono". Non si possono togliere soldi alle future generazioni, creando più debito e innalzando interessi e spread.

Grasso ha insistito puntando l'indice contro il populismo che "ingigantisce il problema dell'immigrazione per far passare in secondo piano difficoltà enormi sul piano economico e su quello del funzionamento della macchina pubblica": disoccupazione, corruzione, evasione fiscale.

E poi ha tagliato ogni ponte con il Pd.

L'unica sinistra vera rappresentata in Parlamento in questo momento siamo noi e non può esserci un'alleanza con il Partito Democratico.

Infine si è concesso una battuta:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Non abbiamo più nulla perdere - ha detto sorridendo facendo riferimento al risultato elettorale dello scorso 4 marzo, ma anche per scuotere i suoi - ormai quello che potevamo, lo abbiamo perso tutto.

@MattiaCialini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Malore a scuola: docente trasferita a Siena in codice rosso

  • Si inclina un silos con 900 tonnellate di cemento, il sindaco: "Se collassa, ci sarà una nube. Restate in casa"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento