Politica

Letta si candida alle suppletive: si vota anche in 5 comuni aretini. Stasera partecipa alla direzione del Pd di Arezzo

Il segretario nazionale del partito democratico interverrà alla direzione provinciale di Arezzo dopo aver detto sì alla candidatura durante l'assemblea dem senese: "Territori con molte sfaccettature, eccellenze e fragilità, problemi ed enormi potenzialità"

Enrico Letta (Foto tratta dalla sua pagina facebook)

Il via libera da Arezzo era arrivato da tempo, anche il coordinamento provinciale senese del Pd era sulla stessa lunghezza d'onda e il segretario Dem ha accettato. Nelle scorse ore, pertanto, è arrivata l'ufficialità: Enrico Letta ha detto sì alla proposta di candidatura alle elezioni suppletive della Camera nel collegio uninominale Toscana 12, quello che, oltre alla provincia di Siena, comprende anche 5 comuni aretini: Lucignano, Castiglion Fiorentino, Cortona, Foiano della Chiana e Marciano della Chiana.

Il voto in autunno e i comuni interessati

Le elezioni suppletive si terranno in autunno (tra il 15 settembre e il 15 ottobre) e sono 35 i comuni chiamati al voto, tra cui i 5 aretini. Si voterà lo stesso giorno delle comunali di Montevarchi, Sansepolcro, Anghiari e Civitella in Valdichiana. Un collegio - quello senese e della Valdichiana aretina - considerato una roccaforte per il centrosinistra e che nel 2018 aveva espresso come rappresentante l'ex ministro ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan, andatosene dal Parlamento a fine 2020 perché diventato nuovo presidente di Unicredit.

Stasera Letta in collegamento con Arezzo

E stasera Letta, dopo aver partecipato alla direzione senese del Pd durante la quale ha annunciato la propria candidatura, sarà - sempre in collegamento Zoom - presente a quella aretina, coordinata dal segretario di federazione Francesco Ruscelli.

"Sono onorato per la richiesta - ha detto Letta, come riportato dall'Ansa -. La voglio fare sul serio questa campagna elettorale. C'è una missione nazionale: dobbiamo vincere per dare un messaggio forte alla Toscana e al Paese e per avere un segretario in Parlamento dove i nostri gruppi parlamentari sono usciti falcidiati dal disastro delle elezioni del 2018 e dalle fughe successive. Come Pd siamo forti nel Paese e nella proposta politica, ma siamo purtroppo esigui in Parlamento". Il segretario Dem, parlando della Toscana a cavallo di Siena e Arezzo, ha detto: "è un territorio con molte sfaccettature, eccellenze e fragilità, problemi ed enormi potenzialità. Per ciascuna di queste, dobbiamo costruire una proposta politica seria e all'insegna della prossimità".

Il Pd ha scelto il nuovo segretario comunale: è Matteo Bracciali

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Letta si candida alle suppletive: si vota anche in 5 comuni aretini. Stasera partecipa alla direzione del Pd di Arezzo

ArezzoNotizie è in caricamento