rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Politica Sansepolcro

Lega e gruppo giovani Valtiberina: "Uniti nel ricordo della Shoah"

"Vogliamo ricordare tutti i nostri concittadini e conterranei, che durante l'occupazione tedesca di Sansepolcro, rischiarono la vita per nascondere, proteggere e difendere famiglie di origine ebraica"

In occasione del "Giorno della Memoria” anche gli iscritti e simpatizzanti della Lega e del gruppo giovani Valtiberina toscana, si uniscono alla commemorazione della liberazione dei superstiti di Auschwitz.

“Da sempre al fianco del popolo ebraico, oggetto di attacchi, massacri e saccheggi, subiti in ogni angolo del mondo in diverse epoche storiche, non ultime le minacce di distruzione dello stato israeliano, da parte di alcuni Paesi dell'area mediorientale, vogliamo ricordare tutti i nostri concittadini e conterranei, che durante l'occupazione tedesca di Sansepolcro, rischiarono la vita per nascondere, proteggere e difendere famiglie di origine ebraica della nostra zona o che avevano trovato temporaneo rifugio in Valtiberina. In primis, l'indimenticabile don Duilio Mengozzi, medaglia d'oro al valore civile, insignito dal gGoverno israeliano del titolo di "Giusto fra le Nazioni", proprio per aver protetto una famiglia ebrea, a rischio della propria vita”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega e gruppo giovani Valtiberina: "Uniti nel ricordo della Shoah"

ArezzoNotizie è in caricamento