Sabato, 25 Settembre 2021
Politica Monterchi

Adescati e poi torturati a Le Ville. La Lega Nord promuove una raccolta firme

Saranno presenti il consigliere regionale Marco Casucci ed il consigliere provinciale Alessandro Rivi.

Una raccolta firme per porre l'accento sul tema della sicurezza.
All'indomani del racconto di violenza che ha visto coinvolti alcuni cittadini di nazionalità nigeriana, ecco che i portavoce della Lega Nord Valtiberina intervengono pubblicamente ed organizzano per domenica 11 novembre, dalle ore 9.30 alle ore 12.30 al mercato settimanale una raccolta firme sul tema della sicurezza.

"La popolazione sarà chiamata ad incoraggiare e a sostener l’amministrazione comunale ad adottare gli strumenti amministrativi in suo possesso per intensificare il controllo del territorio. Sappiamo ormai troppo bene che il business migranti si muove in silenzio e troppo al di sopra delle nostre teste e, purtroppo, sindaci e amministrazioni comunali troppo spesso vengono ignorati sulle legittime istanze di sicurezza e di controllo. Nello specifico, il nostro obiettivo è che i sindaci siano al centro dell’attività informativa degli enti preposti, in primis da parte delle prefetture, sul numero dei migranti, sui flussi di questi e sui rischi legati alla pubblica sicurezza. Inoltre, come già attuato in altri comuni in tema di applicazione dei tributi locali, è possibile accertare le presenze nelle abitazioni e in altre strutture, prevedendo l’obbligo per gli enti gestori di comunicare e aggiornare lo stato di occupazione degli immobili utilizzati per finalità extralberghiere. Tra gli immobili in questione posso essere ricompresi quelli destinati alla prima accoglienza di cittadini stranieri “richiedenti protezione internazionale”.

Saranno presenti il consigliere regionale Marco Casucci ed il consigliere provinciale Alessandro Rivi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adescati e poi torturati a Le Ville. La Lega Nord promuove una raccolta firme

ArezzoNotizie è in caricamento