Politica

"La teoria gender non esiste e i progetti della Provincia saranno riproposti". Ducci attacca Tanti e Nisini

“Affermare che l'attuazione dei principi delle pari opportunità promuovendo nelle scuole di ogni ordine e grado l’educazione alla parità tra i sessi, la prevenzione della violenza di genere e di tutte le discriminazioni, così come recita il Comma...

eleonora-ducci

"Affermare che l'attuazione dei principi delle pari opportunità promuovendo nelle scuole di ogni ordine e grado l'educazione alla parità tra i sessi, la prevenzione della violenza di genere e di tutte le discriminazioni, così come recita il Comma 16 del Ddl di riforma della scuola, significhi una volontà di distruggere il concetto di famiglia è assolutamente fuorviante rispetto alla realtà".

Il sindaco di Talla e vicepresidente della Provincia Eleonora Ducci interviene su un dibattito, quello sulla cosiddetta "Teoria del Gender" nelle scuole, riacceso anche a livello locale dopo le polemiche del marzo di quest'anno. "Ribadisco che quello di cui parliamo ad Arezzo, e cioè i progetti che la Provincia ha realizzato in questi anni grazie a un finanziamento regionale finalizzato alla Cittadinanza di Genere, non hanno niente a che vedere con la sfera sessuale e perseguono invece la piena parità nella vita sociale, culturale ed economica, facendo attività di prevenzione della violenza di genere e di tutte le discriminazioni - afferma Eleonora Ducci. Non trovo quindi niente che possa essere ricondotto al tema della tanto temuta ' teoria del Gender', peraltro inesistente, a meno che non si ritenga che anche la violenza, quando è 'di genere', oppure conseguenza di discriminazioni, non vada prevenuta. I progetti, realizzati negli anni, saranno riproposti anche negli anni a venire, compatibilmente con le risorse disponibili, condividendone gli obiettivi con le istituzioni scolastiche e il territorio, come è sempre stato fatto, peraltro con ottimi ed apprezzabili risultati".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La teoria gender non esiste e i progetti della Provincia saranno riproposti". Ducci attacca Tanti e Nisini

ArezzoNotizie è in caricamento