Politica

La protesta all'ispettorato del lavoro, Donati interroga il ministro del lavoro

L'Onorevole Marco Donati ha presentato una interrogazione con risposta scritta al Ministro del lavoro e delle politiche sociali per sapere: «Quale sia l’intenzione del Ministro interrogato in relazione alle questioni poste dal personale...

donati-marco1-2

L'Onorevole Marco Donati ha presentato una interrogazione con risposta scritta al Ministro del lavoro e delle politiche sociali per sapere: «Quale sia l'intenzione del Ministro interrogato in relazione alle questioni poste dal personale dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e quali iniziative di competenza - continua - intenda adottare al fine di garantire il pieno e corretto svolgimento delle funzioni e dei compiti dell'Ispettorato» si legge nel testo.

L'interrogazione presentata da Donati e sostenuta da altri 15 parlamentari, va a toccare un tema molto caldo ed attuale.

«In questi giorni - scrive nell'interrogazione - da alcuni organi di stampa nazionali e locali si apprende dello stato di agitazione del personale dell'Ispettorato Nazionale del lavoro, ispettori e funzionari, che manifestano la necessità di adeguate risorse economiche che consentano di svolgere pienamente i propri compiti, dovendo operare nel territorio anche con mezzi privati e anticipando le spese di carburante» spiega Donati.

L'interrogazione del deputato del PD nasce dall'esigenza di avere risposte certe dato che:

«L'importanza sociale dell'attività dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro è di primario interesse» sostiene.

A seguito dell'entrata in vigore del Decreto legislativo n. 149/2015, è stato istituito l'Agenzia unica per le ispezioni del lavoro denominata "Ispettorato Nazionale del Lavoro" che ha il compito di svolgere le attività ispettive già esercitate dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dall'INPS e dall'INAIL.

«L'ispettorato Nazionale del Lavoro - conclude Donati - ha un ruolo fondamentale nella tutela della legalità del lavoro in sintonia totale con l'impegno del Parlamento e del Governo nella lotta all'abusivismo che si è tradotta in provvedimenti come la Legge contro il caporalato e altre forme di sfruttamento del lavoro».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La protesta all'ispettorato del lavoro, Donati interroga il ministro del lavoro

ArezzoNotizie è in caricamento