La protesta all'ispettorato del lavoro, Donati interroga il ministro del lavoro

L'Onorevole Marco Donati ha presentato una interrogazione con risposta scritta al Ministro del lavoro e delle politiche sociali per sapere: «Quale sia l’intenzione del Ministro interrogato in relazione alle questioni poste dal personale...

donati-marco1-2

L'Onorevole Marco Donati ha presentato una interrogazione con risposta scritta al Ministro del lavoro e delle politiche sociali per sapere: «Quale sia l’intenzione del Ministro interrogato in relazione alle questioni poste dal personale dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro e quali iniziative di competenza – continua - intenda adottare al fine di garantire il pieno e corretto svolgimento delle funzioni e dei compiti dell’Ispettorato» si legge nel testo.

L'interrogazione presentata da Donati e sostenuta da altri 15 parlamentari, va a toccare un tema molto caldo ed attuale.

«In questi giorni – scrive nell'interrogazione - da alcuni organi di stampa nazionali e locali si apprende dello stato di agitazione del personale dell’Ispettorato Nazionale del lavoro, ispettori e funzionari, che manifestano la necessità di adeguate risorse economiche che consentano di svolgere pienamente i propri compiti, dovendo operare nel territorio anche con mezzi privati e anticipando le spese di carburante» spiega Donati.

L'interrogazione del deputato del PD nasce dall'esigenza di avere risposte certe dato che:

«L’importanza sociale dell’attività dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro è di primario interesse» sostiene.

A seguito dell'entrata in vigore del Decreto legislativo n. 149/2015, è stato istituito l'Agenzia unica per le ispezioni del lavoro denominata "Ispettorato Nazionale del Lavoro" che ha il compito di svolgere le attività ispettive già esercitate dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dall'INPS e dall'INAIL.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«L'ispettorato Nazionale del Lavoro – conclude Donati – ha un ruolo fondamentale nella tutela della legalità del lavoro in sintonia totale con l'impegno del Parlamento e del Governo nella lotta all'abusivismo che si è tradotta in provvedimenti come la Legge contro il caporalato e altre forme di sfruttamento del lavoro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento