rotate-mobile
Politica

La Lega: "Giani cerca un soggetto cui affidare il trasporto locale su rotaia. Proposta senza senso"

Il commissario provinciale Grassi attacca: "Il Governatore non sa imparare dai propri errori. In Toscana politica fallimentare del Pd"

Il commissario provinciale della Lega, Matteo Grassi, critica la proposta del Governatore Giani di trovare un soggetto cui affidare il trasporto locale su rotaia.

"Il Governatore Giani dimostra di non saper imparare dagli errori, neppure dai più recenti. Gli imbarazzi (e le inchieste) prodotti nell’ambito della gara per il trasporto pubblico su gomma regionale sono ancora un tasto molto dolente. Ma a Giani, non basta. Eccolo allora in rilancio proponendo addirittura un soggetto cui affidare il trasporto locale su rotaia. Manca il senso della proposta, manca il piano industriale e forse anche il soggetto imprenditoriale.

Sono legittime le preoccupazioni sulle possibili ricadute occupazionali espresse dal segretario regionale UGL ferrovieri Marco Turcheria e a queste fanno eco quelle della Lega che non mancherà di vigilare, in tutte le sedi coinvolte, per il bene di cittadini e lavoratori.

Quello del trasporto locale su rotaia è un tema che tocca da vicino il lavoro non solo dei ferrovieri ma anche quello delle migliaia di pendolari, anche studenti, che ogni giorno usano il treno per spostarsi. Un tema che si interseca con i rischi connessi ad una politica solo della riduzione di spesa e alla necessità di ingenti investimenti per le attività manutentive finalizzate a assicurare i più elevati livelli di sicurezza e efficienza.

Senza dimenticare le criticità di coordinamento aziendale che l’introduzione di un nuovo soggetto rischierebbe di produrre, con danno evidente agli interessi dei passeggeri che, per giunta, siamo proprio sicuri trarrebbero un risparmio? Un settore, insomma, davvero nevralgico che non può essere il prossimo banco di prova della fallimentare politica del PD in Toscana".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega: "Giani cerca un soggetto cui affidare il trasporto locale su rotaia. Proposta senza senso"

ArezzoNotizie è in caricamento