Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Rimborsi del governo per i traditi di Banca Etruria, Casi (Lega): "Continueremo a monitorare la situazione"

Parla il consigliere comunale della Lega di Arezzo

Alessandro Casi

Il consigliere comunale della Lega di Arezzo Alessandro Casi torna sulla vicenda Banca Etruria e sui rimborsi per i risparmiatori traditi, in attesa che il governo stanzi le risorse necessarie, come ha annunciato.

Casi si rifa in particolare alle plurime dichiarazioni del sottosegretario al Ministero dell'Economia Bitonci, e evidenzia "l’importante stanziamento di fondi destinati dal governo neo-eletto ai danneggiati dalla vicenda Banca Etruria e, cioè, da Renzi.

“Il governo è stato chiamato dagli Italiani anche a rimediare ai disastri combinati dagli ultimi governi, tra i quali ha senza dubbio spiccato il governo Renzi che è arrivato ad espropriare anche i risparmiatori obbligazionisti subordinati della vecchia Banca Etruria ed a far perdere al territorio aretino la sua Banca storica.”

“Il governo, nonostante i continui attacchi interni ed esterni che il paese sta subendo, -continua il Segretario Comunale Alessandro Casi- ha giustamente ritenuto prioritario il ristoro dei risparmiatori lesi e assicura che la Lega di Arezzo continuerà a monitorare la situazione. “

“Ci auguriamo- conclude Alessandro Casi- che venga fatta piena luce sulle responsabilità di questa gravissima situazione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimborsi del governo per i traditi di Banca Etruria, Casi (Lega): "Continueremo a monitorare la situazione"

ArezzoNotizie è in caricamento