Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I problemi del centro storico, le mense, le povertà e l'economia: oggi il consiglio comunale aperto, ma a distanza

Sono iscritte a parlare associazioni e rappresentanti anche per la povertà educativa e i risvolti della pandemia, alcuni portano progetti

Le prime due ore per le interrogazioni e la pratica della modifica statutaria di Arezzo Casa, poi il consiglio comunale di oggi si svolgerà in forma aperta per trattare delle questioni sociali ed economiche nella ripartenza post Covid. Sono circa 40 le persone ammesse a parlare che si sono iscritte a livello personale, in rappresentanza di categorie conomiche, di partiti, di associazioni e comitati.

Dai residenti di piazza Sant'Agostino e della Badia che sicuramente affronteranno nell'aula virtuale i temi delle serate difficili che ha vissuto il centro storico e della ricerca di soluzioni per prevenire che momenti di tensione e fatti di microcriminalità prendano il sopravvento. Poi si sono iscritti a parlare esponenti di associazioni di categoria come Anna Lapini per la Camera di Commercio di Arezzo-Siena, Valeria Alvisi per Confesercenti, Francesco Meacci per Confartigianato. Tre i consiglieri regionali che interverranno, Lucia De Robertis del Partito Democratico, Marco Casucci della Lega e Gabriele Veneri di Fratelli d'Italia.

Ci sono anche la Cisl con Silvia Russo, l'Unione delle Donne con Gabriella Cecchi, Paolo Peruzzi di Koiné, Antonella Giorgeschi dell'Ordine degli architetti, Luigi Scatizzi delle Acli, Federica Ettori di Arci, Silvia Catalani del Comitato Giù le mani dalle mense, Oxfam e l'associazione I Care e altri ancora che hanno chiesto di poter intervenire su specifici argomenti che riguardano bisogni e risposte sociali ed economiche.

Tutto il consiglio comunale si svolgerà a distanza e sarà visibile attraverso il canale youtube del Comune di Arezzo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

I problemi del centro storico, le mense, le povertà e l'economia: oggi il consiglio comunale aperto, ma a distanza

ArezzoNotizie è in caricamento