Sabato, 24 Luglio 2021
Politica

Elezioni comunali d'autunno in provincia: tutti i nomi. La situazione a Sansepolcro, Anghiari, Montevarchi e Civitella

Il centrodestra biturgense vira sull'imprenditore Fabrizio Innocenti, Danilo Bianchi ci prova con un progetto civico ad Anghiari

Continuano i movimenti pre-elettorali nei comuni aretini interessati dal voto d'autunno.

Qui Sansepolcro

A Sansepolcro, dopo l'ufficializzazione di Andrea Laurenzi del Pd che guiderà la formazione di centrosinistra e il precedente annuncio della discesa in campo della candidata Laura Chieli (civica ma vicina a FdI), appare ormai scontata la candidatura dell'imprenditore Fabrizio Innocenti nel centrodestra. Supportato da Forza Italia e Lega, incassa anche l'appoggio di Noi per Sansepolcro e Pri. A questo punto nell'alveo del centrodestra sono in corso operazioni di ricucitura, per presentare un candidato unitario. Tra Chieli e Innocenti, la scelta dovrebbe ricadere su quest'ultimo, già candidato sindaco nel 2011 (perse al ballottaggio con Daniela Frullani). E con buona probabilità, farà parte del progetto-Innocenti anche il Nostro Borgo, o almeno un parte consistente di esso, formazione che aveva sostenuto Mauro Cornioli all'ultima tornata. Già ma cosa farà il sindaco uscente? A questo punto è probabile che non si presenti, dati anche gli ottimi rapporti personali con Fabrizio Innocenti. E se Insieme Possiamo, altra colonna che ha retto Cornioli, andrà col centrosinistra guidato da Laurenzi, l'unica incognita resta il collocamento dei Democratici per cambiare. Nati nel centrosinistra, appare difficile vederli con Innocenti. Ma ancora non c'è adesione al progetto Laurenzi. Mentre sono in corso colloqui per portare il M5S a supportare la causa del centrosinistra, anziché presentare un candidato autonomo.

Qui Anghiari

Ad Anghiari la situazione che si sta delineando è quella di una corsa a tre: il centrosinistra (+ il M5S) ha ormai da qualche settimana individuato il proprio candidato nell'ex guida di Confesercenti Mario Checcaglini. Sul fronte opposto, nonostante le dichiarazioni ufficiali sulle riserve da sciogliere, il sindaco uscente Alessandro Polcri dovrebbe essere in corsa per un mandato bis, sostenuto da una lista civica di orientamento di centrodestra. Attenzione però a quello che potrebbe essere ben più di un terzo incomodo, l'ex sindaco anghiarese Danilo Bianchi che da tempo lavora ad un progetto civico che potrebbe dar fastidio a entrambi gli altri schieramenti, attirando voti trasversali. Con il centrosinistra c'erano stati contatti, ma poi si erano spenti. E adesso Bianchi potrebbe correre in autonomia in un comune in cui, è bene ricordarlo, non ci sono i tempi supplementari del ballottaggio. Chi arriva primo, anche di un soffio, diventa sindaco.

Montevarchi e Civitella in Valdichiana

Più chiara la situazione di Montevarchi, dove - salvo sorprese - gli aspiranti sindaci sono due: Silvia Chiassai, uscente e riconfermata dal centrodestra compattamente, e Luca Canonici, che mette d'accordo tutta l'opposizione consiliare, compreso il M5S.

Meno compattezza il centrodestra la dimostra su Civitella, dove è ormai da tempo stato ufficializzato il candidato di centronistra Andrea Tavarnesi. Il nome di un avversario unitario non è emerso: si è parlato della candidatura di Fabio Badii, con FdI che aveva detto di no. Tra i nomi è circolato anche quello di Luca Veneri. Si vedrà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali d'autunno in provincia: tutti i nomi. La situazione a Sansepolcro, Anghiari, Montevarchi e Civitella

ArezzoNotizie è in caricamento