Politica

Aiutare chi aiuta: incontro donne Pd sul caragiver

Il 10 febbraio alla Libreria Feltrinelli di Arezzo

Alessandra Nocciolini, delegata aretina nella conferenza nazionale dlele donne Pd

Caregiver: persone che hanno cura di altre persone. Sono figlie, nuore, sorelle, amiche. Sono sole ma non devono esserlo anche perché svolgono gratuitamente un servizio sociale per la comunità. La Conferenza delle donne Pd di Arezzo ritiene che le istituzioni debbano finalmente decidersi a pensare anche a loro. Con azioni concrete. E rilanciano il tema con un'iniziativa che si terrà lunedì 10 febbraio. Appuntamento alle ore 17 nei locali della libreria Feltrinelli in via Garibaldi ad Arezzo. Interverranno Gabriele Rossi, psicoterapeuta;  Antonio Pulera, psicologo clinico e psicogeriatra; Laura Occhini, psicologa clinica; Mario Felici, Direttore UO Geriatria San Donato; Emanuele Ceccherini, Direttore Uosd e Rete nutrizionale clinica. Interverrà anche un rappresentante della Regione Emilia Romagna.

 “Il caregiver – ricorda Alessandra Nocciolini, delegata aretina nella conferenza nazionale dlele donne Pd - mantiene per conto dell’assistito i rapporti con gli operatori dei servizi, segue le pratiche amministrative, diventa insomma il supporto fondamentale per le funzioni vitali dell’assistito. E’ una figura fortemente  esposta a stress e isolamento, e non è raro che presenti sintomi depressivi.  Specifici studi americani raccontano che ha tra l’8% ed il 17% in meno di aspettativa di vita. Quella dei caregiver è una rete silenziosa ed invisibileL’ISTAT calcola che in Italia rappresenta il 17,4% della popolazione, di questi il 14% (pari a 7,3 milioni di persone) lo fa per i propri familiari. Parliamo di oltre 7 miliardi di ore di assistenza all’anno".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aiutare chi aiuta: incontro donne Pd sul caragiver

ArezzoNotizie è in caricamento