Inaugurazione mega sala giochi a Pratacci con il vicesindaco Gamurrini. L'attacco di Barbara Bennati

Barbara Bennati, consigliere comunale del Pd attacca l'atteggiamento della giunta Ghinelli in materia di contrasto al fenomeno della ludopatia. Il fatto che ha scatenato le reazioni del Pd è stato l'evento inaugurale di una delle sale giochi più...

Barbara Bennati, consigliere comunale del Pd attacca l'atteggiamento della giunta Ghinelli in materia di contrasto al fenomeno della ludopatia. Il fatto che ha scatenato le reazioni del Pd è stato l'evento inaugurale di una delle sale giochi più grandi della provincia di Arezzo al quale ha preso parte il vicesindaco Gamurrini.

Questa la dichiarazione della Bennati: "Il Comune era presente, malgrado le numerose interrogazioni fatte dal PD in Consiglio per contrastarne l’apertura perché la sala è collocata in un contesto “sensibile” in prossimità cioè di una scuola, di un centro di aggregazione sociale e di una futura clinica ospedaliera. Invece ha pensato bene di partecipare con il vicesindaco Gamurrini. Se questo è l’approccio della giunta Ghinelli per contrastare il fenomeno della ludopatia, il PD dice no grazie ed è bene che la cittadinanza ne sia a conoscenza.

Nutriamo ancora oggi seri dubbi sulla legittimità dell'apertura, ci chiediamo, infatti, perché non è stato rispettato alla lettera il dettato normativo della legge regionale, che vieta l'apertura di sale slot entro 500 metri per il percorso pedonale più breve da Centri di Aggregazione. Il CAS Andromeda è a soli 450 metri a piedi se fosse stato considerato l'accesso ampiamente utilizzato tramite l'area verde e non quello carrabile asfaltato come furbescamente fatto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È inammissibile per un’amministrazione che si dice attiva sul terreno del contrasto alla ludopatia essere presente ad un evento sportivo funzionale alla cerimonia di inaugurazione di una mega sala giochi. Una presenza che doveva essere evitata e che invece fotografa l’imbarazzante ambiguità delle posizioni: si affermano principi che poi nella pratica vengono smentiti."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Ciclista va in arresto cardiaco e cade rovinosamente. Rianimato: è grave

  • Coronavirus, sei nuovi casi nell'Aretino. Contagiati 19enni di ritorno da una vacanza all'estero

  • "Mio fratello era buono e solare. Lo porterò con me in un tatuaggio"

  • I 15 borghi fantasma della Toscana che dovreste visitare

  • Codice giallo per pioggia e temporali: l'elenco dei comuni aretini interessati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento