Martedì, 21 Settembre 2021
Politica

Il ritorno di Luigi Di Maio ad Arezzo: "E' nelle banche che si nascondono i segreti dei partiti"

Luigi Di Maio, deputato e candidato premier per il Movimento Cinque Stelle, è il protagonista del pomeriggio all'interno della Casa delle Energie di via Leone Leoni. La giornata Toscana di Di Maio è cominciata questa mattina con due soste nel...

di maio26

Luigi Di Maio, deputato e candidato premier per il Movimento Cinque Stelle, è il protagonista del pomeriggio all'interno della Casa delle Energie di via Leone Leoni.

La giornata Toscana di Di Maio è cominciata questa mattina con due soste nel Chianti dove ha incontrato simpatizzanti e sostenitori.

Per quanto riguarda Arezzo sono stati resi noti nei giorni passati anche i nomi di coloro che comporranno la lista proporzionale per la Camera. Ci sono Chiara Gagnarli (prima nel listino proporzionale alla Camera) e Lucio Bianchi ( ma solo come "supplente") delle vecchie conoscenze del M5s aretino. La prima parlamentare uscente, il secondo ex consigliere comunale ad Arezzo. Poi tanti nomi nuovi, come quello di Francesca De Simone, che si occupa della comunicazione del M5S aretino. /politica/proporzionale-i-listini-del-m5s-gagnarli-blindata-lucio-bianchi-supplente-al-senato-capolista-il-comandante-de-falco/ Luigi Di Maio, insieme ad Alessandro Di Battista, Alfonso Bonafede e Alessio Villarosa, nel gennaio del 2016 era stato protagonista di un grande evento di piazza organizzato in seguito al crac di Banca Etruria. /politica/banca-etruria-folla-in-piazza-san-jacopo-per-liniziativa-m5s-di-battista-dove-la-boschi/ "Arezzo - ha esordito Di Maio - è la patria di uno scandalo sulle banche che però è la punta dell'iceberg di un fenomeno politico che ha visto i partiti della seconda Repubblica tutti insieme per difendere i propri interessi. Credo sia abbastanza eloquente il fatto che che Maria Elena Boschi vada a candidarsi a Bolzano perché evidentemente ad Arezzo non ha chance eppure dice di aver lavorato per i risparmiatori. In realtà lei ha lavorato per le banche e per i banchieri tra cui quelli della sua famiglia. Noi abbiamo un programma chiaro. La prima cosa è risarcire quelli che la Boschi e gli altri hanno truffato e lo faremo trovando le risorse. Perché devono essere trovate. E poi dobbiamo fare in modo che tutto questo non avvenga mai più. Una procura per i reati bancari deve essere istituita in modo da tutelare tutti coloro che investono nel settore. Per me la commissione di inchiesta sulle banche deve essere permanente e non deve essere soltanto rinnovata". Ad accogliere Di Maio anche molti membri dell'associazione Vittime del Salva-Banche e il giornalista Andrea Scanzi. In copertina il video integrale dell'intervento. @ClaudiaFailli @EnricaCherici
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ritorno di Luigi Di Maio ad Arezzo: "E' nelle banche che si nascondono i segreti dei partiti"

ArezzoNotizie è in caricamento