Politica

“L’Hospice deve essere collocato nella Cittadella della salute”

Il consigliere regionale di Fratelli d'Italia, Gabriele Veneri, annuncia di aver sottoscritto la mozione presentata dal collega della Lega, Marco Casucci

Gabriele Veneri

"L’Hospice deve trovare spazio nella cittadella della salute nell’area del Pionta”. Ad esserne convinto è il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Gabriele Veneri che annuncia di aver firmato la mozione presentata dal collega Marco Casucci (Lega). “Si tratta di un servizio fondamentale per i malati terminali, servizio che, causa Covid, ha subito dei forti rallentamenti. Un servizio troppo spesso itinerante in questi mesi di pandemia ma che rappresenta un valore aggiunto per l’intera comunità aretina, che reclama una sede definitiva per questa struttura. L’Hospice è una struttura socio sanitaria per malati terminali, un luogo d’accoglienza e ricovero dove il paziente, per il quale non è più possibile svolgere una adeguata assistenza a domicilio, viene accompagnato nelle ultime fasi della sua vita con un appropriato sostegno medico, psicologico e spirituale, affinché le viva con dignità nel modo meno traumatico e doloroso possibile. Rappresenta un approccio sanitario inclusivo che va oltre l’aspetto puramente medico della cura, e che consiste nel “prendersi cura” della persona nel suo insieme".

“Mi auguro - aggiunge Casucci - un’adesione più trasversale possibile al progetto della Cittadella della Salute all’interno della quale collocare anche l’Hospice. La mozione della Lega va incontro agli interessi della comunità di Arezzo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“L’Hospice deve essere collocato nella Cittadella della salute”

ArezzoNotizie è in caricamento