rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Politica

Estra, c'è l'ok per Grazzini nel cda. Tanti guida la riunione e chiede a Scortecci l'assemblea di Coingas

Il sindaco oggi era presente in aula per il processo Coingas/Estra che lo vede imputato. La gestione delle nomine, di Estra ora e di Coingas poi e le presenze nelle assemblee saranno seguite dalla vicesindaca in prima persona

E' stata la vicesindaca di Arezzo Lucia Tanti a tenere la riunione dei sindaci del centro destra aretino per definire il nome da portare in assemblea di Coingas per inserirlo nel consiglio d'amministrazione di Estra. Nel frattempo il sindaco Ghinelli è stato impegnato oggi con l'udienza per il processo che lo vede come imputato per le consulenze nelle due partecipate e che ha visto sfilare in aula con le loro testimonianze i dirigenti della digos della Questura di Arezzo.

Intorno al nome individuato del commercialista aretino Giovanni Grazzini c'è stato l'accordo dei presenti, compresi alcuni amministratori eletti con le liste civiche. Tutti così sono stati informati della proposta del Comune di Arezzo che detiene la maggioranza relativa di Coingas. Nella prossima assemblea dei soci sarà quindi quello di Grazzini il profilo che sarà espresso per il posto nel cda di Estra dopo la decandenza per effetto della delibera di Anac dell'ormai ex presidente Francesco Macrì. Per lui si attende il pronunciamento del Tar dopo il ricorso presentato con il suo legale di fiducia Gaetano Viciconte. A giugno si capirà se potrà essere reintegrato oppure no.

Le motivazioni della scelta

lucia tanti-8-5 “Il nominativo che il Comune di Arezzo ha proposto agli altri sindaci e che intenderà portare all’attenzione di tutta l’assemblea è quello di Giovanni Grazzini, nome che rappresenta una via prettamente istituzionale e che a nostro giudizio si attaglia perfettamente a questo momento, - ha detto Lucia Tanti - Giovanni Grazzini è uno stimato professionista della nostra città, fino a pochi giorni fa presidente dell’ordine provinciale dei dottori commercialisti ed esperti contabili, quindi con una esperienza e professionalità che gli permetteranno di entrare nel merito delle questioni fin da subito - prosegue Tanti. - Siamo convinti che intorno a questo nome in assemblea Coingas si potrà raggiungere un pieno accordo tra tutte le parti. Ho anche chiesto al presidente Scortecci di convocare l’assemblea di Coingas quanto prima”.

Come accaduto oggi anche nei prossimi appuntamenti sarà la vice sindaca Tanti a tenere le redini, dal punto di vista politico ma anche amministrativo, delle questioni che riguardano il Comune di Arezzo all'interno di Coingas e di conseguenza nei confronti di Estra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estra, c'è l'ok per Grazzini nel cda. Tanti guida la riunione e chiede a Scortecci l'assemblea di Coingas

ArezzoNotizie è in caricamento