Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Graduatori concorsuali Estar, Mugnai torna alla carica

«La giunta strombazza di aver riattivato le graduatorie concorsuali della sanità annullate l’estate scorsa da Estar con un colpo di spugna, ma le Asl non paiono saperlo dal momento che continuano a pubblicare avvisi di assunzione: come funziona...

StefanoMugnai_tab

«La giunta strombazza di aver riattivato le graduatorie concorsuali della sanità annullate l'estate scorsa da Estar con un colpo di spugna, ma le Asl non paiono saperlo dal momento che continuano a pubblicare avvisi di assunzione: come funziona? E' stata applicata la mozione sul ritiro della delibera Estar approvata dal Consiglio regionale? E come? E da chi?»

Torna a interrogare la giunta regionale, il Vicepresidente della Commissione sanità del Consiglio regionale Stefano Mugnai (Capogruppo FI), sulla vicenda delle graduatorie concorsuali che nei giorni scorsi l'assessore alla sanità Stefania Saccardi e i consiglieri regionali Pd avevano annunciato di aver risolto per gli aspiranti lavoratori.

Nella nuova interrogazione, l'esponente di Forza Italia ripercorre i fatti, richiamando prima la sua interrogazione a risposta orale «sulla deliberazione del Direttore Generale di Estar n. 237 del 25/06/2015 avente ad oggetto "determinazioni in merito alla vigenza delle graduatorie concorsuali" e la risposta dell'Assessore durante la seduta del Consiglio regionale del 15 luglio 2015», poi la «deliberazione del DG di Estar n.280 del 9 luglio 2015, dove si dichiaravano decadute 166 graduatorie concorsuali». Interviene poi, però, «la mozione n. 38 "In merito al ritiro della deliberazione Estar 280/2015 di annullamento di graduatorie concorsuali" approvata dal Consiglio regionale e pubblicata sul Burt parte II n. 40 del 7 ottobre 2015».

Ci sono dunque precisi «impegni richiesti alla giunta - scrive Mugnai - ovvero la revoca o, qualora ciò non fosse possibile, la sospensione dell'efficacia, da parte dell'Estar, della delibera 280/2015, con il conseguente ripristino delle graduatorie dichiarate decadute e il loro scorrimento nel periodo di espletamento dei procedimenti concorsuali, da indire quanto prima, a garanzia del servizio da parte delle aziende sanitarie». Tuttavia, non sfuggono «gli avvisi di assunzione che giornalmente vengono pubblicati dalle Aziende sanitarie nelle more della mozione approvata dal Consiglio regionale».

Il quesito è semplice: Mugnai vuol sapere «se la mozione n. 38 abbia avuto attuazione da parte sia di Estar che delle Asl e come». A Saccardi la parola per la risposta in aula.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Graduatori concorsuali Estar, Mugnai torna alla carica

ArezzoNotizie è in caricamento