rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Politica

Benigni (Fi): "Al fianco del Calcit nella battaglia per il centro oncologico"

Procederemo immediatamente  attraverso una mozione ad hoc in consiglio comunale, con la quale  Forza Italia chiederà, la  difesa, la preservazione e lo sviluppo del presidio oncologico aretino

Forza Italia esprime al propria solidarietà al Calcit nella battaglia per il mantenimento della direzione del dipartimento di oncologia ad Arezzo. Leonardo Benigni, coordinatore comunale di Forza Italia condivide la recente presa di posizione del presidente Giancarlo Sassoli. 
"Per l'ennesima volta  - dice Benigni - Sassoli ribadisce, se mai ce ne fosse stato ancora bisogno, la necessità del rafforzamento e mantenimento della direzione del dipartimento di oncologia ad Arezzo; 
Condividiamo pienamente questo vero e proprio grido di allarme del Calcit. Arezzo e la sua provincia non devono essere penalizzati nella auspicata revisione dell'Area Vasta che deve ridisegnare  in modo utile la geografia sanitaria dell'Asl sud est.

Benigni_Leonardo.jpgArezzo non può e non deve perdere la “propria” oncologia per la quale il grande cuore degli aretini ha profuso, per decenni, donazioni cospicue ed un lavoro costante, permettendo l'acquisto di macchinari  diagnostici all'avanguardia, ideando servizi per i malati e supportando le rispettive famiglie dei pazienti. 
La Regione nella revisione delle aree deve tenere conto della peculiarità aretina.
Mai si potranno cancellare con un solo "tratto di penna", gli insostituibili apporti economici, frutto delle importanti donazioni e delle attività del territorio aretino". 

Nella revisione delle aree, Forza Italia sostiene che il territorio aretino debba essere potenziato, perché "sarebbe paradossale e  intollerabile per i cittadini del capoluogo e della nostra provincia ipotizzare di  essere "pendolari della salute". Arezzo deve continuare ad essere protagonista ed autonoma non non può "gravitare" attorno ad altri plessi ospedalieri,per i servizi diagnostici, di cura o di screening oncologici, ovvero per tutte quelle attività già presenti presso i nostri più vicini nosocomi."

"Forza Italia Arezzo  si fa portavoce della istanze manifestate dal Calcit ed anche perché venga preservata la necessaria "autonomia" di Arezzo su questi temi rispetto ai cosiddetti“fratelli maggiori” 

Procederemo immediatamente  attraverso una mozione ad hoc in consiglio comunale, con la quale  Forza Italia chiederà, la  difesa, la preservazione e lo sviluppo del presidio oncologico aretino. 
Ci batteremo di concerto con il Sindaco Ghinelli, la Giunta e la maggioranza di Arezzo per rappresentare  il necessario baluardo dei legittimi interessi della cittadinanza, tutta, affinché nessuna risorsa, nessuno sforzo, nessuna conquista vada sprecata o, peggio," ceduta"."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benigni (Fi): "Al fianco del Calcit nella battaglia per il centro oncologico"

ArezzoNotizie è in caricamento