menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forza Italia: "non essere in consiglio è stata una scelta chiara e trasparente"

Anche il gruppo consiliare di Forza Italia spiega la propria scelta di non essere presente durante il consiglio di oggi che appunto non è nemmeno partito per mancanza del numero legale

"Patti chiari amicizia lunga. Forza Italia, al di là degli impedimenti personali odierni di alcuni consiglieri, ritiene corretto disertare il consiglio comunale davanti a mozioni dal sapore esclusivamente giustizialista come quella presentata dal Pd ed altre minoranze. Non essere presenti al  consiglio comunale non è negligenza ma una scelta politica chiara e trasparente."

Anche il gruppo consiliare di Forza Italia spiega la propria scelta di non essere presente durante il consiglio di oggi che appunto non è nemmeno partito per mancanza del numero legale. L'unico atto all'ordine del giorno non è stato discusso e nemmeno votato.

"Il fine di mozioni come queste, è solo quello di buttare "in caciara" una cosa seria come un giudizio penale. Forza Italia è il movimento politico che prima di altri e più di altri ha inserito come priorità anche in occasione del sostegno al governo Draghi, la necessità di avere una giustizia giusta, breve e che garantisca la libertà di espressione di giudizio. Essere garantisti significa prima di tutto avere il rispetto per la magistratura, per gli imputati, per le vittime. Non permetteremo mai, finché governiamo, che un consiglio comunale si trasformi in un tribunale con l’unico obiettivo di stimolare una gogna mediatica che serve soltanto al gusto giustizialista di una certa sinistra italiana.

Sul tema in questione, anche su nostra richiesta, prossimamente, la maggioranza investirà il Consiglio Comunale con un proprio atto, attraverso il quale “delineare” ed approvare, le azioni ad esclusiva tutela dell'interesse pubblico primario del Comune di Arezzo e degli enti interessati."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento