rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Il varo

Firma dal notaio, nata la Fondazione Arezzo Comunità

Il progetto aveva avuto già l'ok dal consiglio comunale, nonostante la posizione di contrasto assunta dal centro sinistra e dal segretario comunale del Pd

"È nata la Fondazione Arezzo Comunità. Abbiamo appena firmato dal notaio". Così nel tardo pomeriggio la vicesindaca Lucia Tanti annuncia che il suo progetto è veramente diventato realtà. Si tratta della Fondazione che servirà da collante tra le associazioni impegnate nel sociale. 

"Per la prima volta nella storia di Arezzo tutti coloro che si occupano di coesione sociale ed educazione avranno uno spazio comune di progettazione e gestione dei servizi per l'Arezzo dei prossimi decenni. Uno strumento al servizio di chi dà servizi e capace di immaginare il futuro e governarlo. Grazie alla Fondazione Thevenin, alla Casa Pia, alla Fondazione Aliotti, alla Fraternita dei Laici che, insieme al Comune di Arezzo, hanno dato vita ad uno strumento unico in Italia.
E un grazie personale a Pier Luigi Rossi, Manuela Loreni, Debora Testi, Sandro Sarri, alla mia maggioranza e in particolare al mio sindaco Alessandro Ghinelli."

Il progetto aveva avuto già l'ok dal consiglio comunale, nonostante la posizione di contrasto assunta dal centro sinistra e dal segretario comunale del Pd Matteo Bracciali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Firma dal notaio, nata la Fondazione Arezzo Comunità

ArezzoNotizie è in caricamento