rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica

Estra, la posizione dei cinque stelle: "Trasparenza e competenza, ecco tre nomi di alto valore"

Il movimento: "Grazzini persona autorevole, ma ce ne sarebbero altre in grado di resistere alle pressioni della politica"

Il Movimento 5 Stelle di Arezzo prende posizione sulla sostituzione di Francesco Macrì nel cda di Estra.

"Il sindaco e la sua maggioranza convergono sul commercialista Giovanni Grazzini, quale nome da portare in assemblea di Coingas per inserirlo nel consiglio d'amministrazione di Estra

Rimarchiamo la nostra contrarietà, non tanto sul nominativo, perché il dottor Grazzini è una proposta autorevole e ricordiamo ad esempio la sua relazione, estremamente critica, al bilancio del 31 dicembre 2019 della Fondazione Guido d’Arezzo nella veste di revisore unico, quanto sul metodo, da noi sempre osteggiato.

Tuttavia, volendo accettare - per un attimo - questo "sistema", possiamo affermare che anche il Movimento 5 Stelle è in grado di proporre il nome di tre professionisti, altrettanto competenti, che hanno avuto modo di dimostrare tutto il valore delle loro azioni, resistendo anche alle pressioni della politica. Tre nomi per risolvere, in un colpo solo, tutti i dubbi del sindaco legati alle nomine nelle partecipate di prossima scadenza. 

Per sapere chi sono, basterebbe chiedere al consigliere comunale Michele Menchetti, ma purtroppo lo stesso ha un solo e grosso difetto: quello di sedere tra i banchi dell'opposizione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estra, la posizione dei cinque stelle: "Trasparenza e competenza, ecco tre nomi di alto valore"

ArezzoNotizie è in caricamento