Domenica, 19 Settembre 2021
Politica

Enti locali, Ceccarelli (Pd): "Mettere i Comuni nella condizione di funzionare"

Così Ceccarelli commenta la notizia arrivata da Roma sul reclutamento dei Segreterai Comunali

Vincenzo Ceccarelli, capogruppo del Partito Democratico in consiglio regionale, commenta positivamente la decisione del Parlamento sui Segretari Comunali. "Il Senato ha introdotto importanti novità al Decreto sul rafforzamento della pubblica amministrazione per quel che riguarda le regole sul reclutamento dei Segretari comunali con ampliamento dall’80 al 100% del turn-over e l’estensione da 12 a 24 mesi degli incarichi di Vicesegretario. Si tratta di una decisione importante perché mette gli enti locali in condizione di lavorare e scongiura il rischio della paralisi delle amministrazioni pubbliche a causa della carenza dei Segretari comunali, figure determinanti per il funzionamento degli enti. I Comuni sono l’istituzione più vicina ai cittadini e devono essere messi nelle condizioni di operare. Ne va della tenuta del sistema democratico".
Così Ceccarelli commenta la notizia arrivata da Roma sul reclutamento dei Segreterai Comunali. Il problema aveva destato molta preoccupazione tra i Sindaci e i consiglieri regionali del Partito Democratico avevano raccolto questo disagio e presentato una mozione. "Molti Comuni sono rimasti privi del Segretario Comunale e non riescono a reclutarne un altro perchè il personale iscritto nell’Albo professionale non è sufficiente a soddisfare la domanda – aggiunge Ceccarelli - Un problema che si era aggravato negli ultimi anni a causa dei numerosi pensionamenti e dalla mancata indizione di concorsi. La decisione del Senato da una risposta immediata ma ancora parziale a questa problematica che deve essere risolta anche nel lungo periodo attraverso la velocizzazione dei concorsi".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Enti locali, Ceccarelli (Pd): "Mettere i Comuni nella condizione di funzionare"

ArezzoNotizie è in caricamento