I cinque Stelle attendono l'ok per Menchetti, Ceccarelli più vicino alle regionali

In attesa dei risultati dell'Emilia Romagna e soprattutto delle possibili conseguenze sul piano politico e sulle scelte dei candidati in toscana e nella piazza di Arezzo, facciamo il punto in vista delle elezioni 2020

Vincenzo Ceccarelli del Pd e Michele Menchetti, esponente del Movimento Cinque Stelle

Piccoli passi avanti per dipanare la nebbia politica che c'è in Toscana e ad Arezzo dove le candidature a presidente, per il consiglio regionale e comunale, per la carica di sindaco sono per buona parte ancora ferme.

Le elezioni regionali

In primavera, con data ancora da decidere, si terranno le elezioni per eleggere il nuovo presidente della Regione Toscana e per il rinnovo del consiglio regionale. Al momento si conosce il candidato della coalizione di centro sinistra Eugenio Giani, presidente del consiglio reigonale uscente. La sua campagna elettorale è partita. E gli aretini finora in Regione? Da dare per certa la presenza di Lucia De Robertis, vice di Giani in consiglio, che si ricandiderà sicuramente. Più probabile di qualche giorno fa la presenza anche di Vincenzo Ceccarelli, che è stato inserito come pedina forte nella rosa dei possibili candidati a sindaco di Arezzo, ma che in questi giorni si è riavvicinato alla Regione. Nel mezzo c'è la deroga alla ricandidatura che deve ottenere e che probabilmente otterrà perché la nomina ad assessore nella giunta Rossi è del 18 marzo 2013 e non ha quindi compiuto due legislature intere in quel ruolo. Se così sarà potrà ripresentarsi. 

Nel centro destra ancora la scelta per il candidato presidente non c'è stata e molto dipenderà dai risultati delle elezioni in Emilia Romagna. Il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli si era proposto, senza escludere la possibilità di un secondo mandato a Palazzo Cavallo. Le inchieste Coingas e Multiservizi che sfiorano il sindaco (nella prima intercettatto e nella seconda registrato da uno degli indagati) hanno sicuramente ostacolato questo percorso e ad oggi sembra molto poco probabile la sua candidatura anche come consigliere regionale. 

Le elezioni ad Arezzo

Nella stessa data si voterà per il nuovo sindaco di Arezzo e per il rinnovo del consiglio comunale. Sia il centro destra che il centro sinistra non hanno ancora fatto la loro scelta. La  ricandidatura di Ghinelli per il secondo mandato non è scontata, il regionale e il nazionale dei partiti di riferimento, dovrà parlarne a breve. Piano B e C se ci fossero non sono noti.

Nel centro sinistra il dibattito è aperto. Con Luciano Ralli che dal bando di capogruppo Pd in consiglio comunale ha iniziato ina battaglia precisa e parla già come candidato a sindaco della coalizione. Il suo nome nelle ultime settimane si è rafforzato. Di contro quello di Vincenzo Ceccarelli è un po' in calo se si considera la sua maggiore possibilità di ricandidarsi in Regione. Uno scacchiere nel quale si inseriscono altri nomi e una composizione della coalizione ancora non definitiva del tutto. Ci sarà il progetto Arezzo 2020 che ha preso corpo a partire da alcune assemblee pubbliche. Di certo correrà da sola la lista che fa capo a Daniele Farsetti e che quindi esprimerà un suo candidato a sindaco con Italia in Comune, la formazione politica di Federico Pizzarotti. L'area culturale è quella del centro sinistra, ma Italia in comune ha deciso di non apparentarsi. Così come il Movimento Cinque Stelle che correrà da solo e che ha individuato nel nome di Michele Menchetti il candidato a sindaco, la sua figura è al vaglio dei vertici del Movimento ed è stata depositata nella piattaforma Rousseau. Se non ci saranno sorprese, sarà lui il candidato a sindaco dei grillini.

Ha preso di fatto il via, intanto, il percorso elettorale di Marco Donati che con l'evento 'Immaginare Arezzo' ha aperto i tavoli tematici per ricevere le indicazioni sugli argomenti che interessano i cittadini per il futuro di Arezzo. Questa esperienza appena partita si trasformerà sicuramente in una lista civica che salvo sorprese sarà in coalizione nel centro sinistra. 

Insomma lavori in corso e prossimi mesi tutti da scrivere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Quando si esce dalla zona rossa? Le Toscana spera a dicembre. Ma Arezzo ha un indice Rt che spaventa

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento