Elezioni: Arezzo e la Toscana alle urne in autunno. Governo verso il rinvio ufficiale

La data non è stata ancora fissata ma è probabile che il voto verrà rinviato alla seconda metà di ottobre

Le elezioni? Rimandate al prossimo autunno. E' quanto contenuto in una bozza di decreto che, proprio oggi, sarà al vaglio del consiglio dei ministri.
L'emergenza sanitaria Covid-19 ha imposto alla politica nazionale un'urgente revisione del calendario elettorale che riguarda, tra le altre, la Toscana e il comune di Arezzo. In primavera infatti, i seggi avrebbero dovuto aprirsi per ospitare gli aventi diritto chiamati ad esprimersi indicando il nuovo governatore della regione e il nuovo primo cittadino. Ma l'operazione, come è facile da comprendere, non potrà avvenire entro questi termini. Troppi i rischi per la salute e per l'eventuale diffusione del virus. 

Di ieri la notizia, arrivata direttamente da Roma e riportata dalle principali agenzie di stampa, di un lungo confronto all’interno della maggioranza, confortato dal parere del Comitato tecnico scientifico, dove il governo avrebbe stabilito che non ci sono le condizioni per svolgere le consultazioni per il rinnovo dei governi di Liguria, Veneto, Marche, Toscana, Campania e Puglia e di numerosi consigli comunali. La data non è stata ancora fissata ma è probabile che il voto verrà rinviato alla seconda metà di ottobre.

Per quello che concerne Arezzo, al momento, sono cinque i pretendenti alla poltrona di Palazzo Cavallo.

Il primo è l'attuale sindaco della città, Alessandro Ghinelli, che, già da mesi, ha reso pubblica la decisione di correre per un secondo mandato. Daniele Farsetti, ex consigliere del M5S durante i governo Fanfani, si prensenta con la lista civica Patto per Arezzo. Michele Menchetti invece è l'uomo scelto da Movimento Cinque Stelle che punta tutto su nuovi volti ed energie. Alessandro Facchinetti si presenta come candidato per il partito Comunista e, da ultimo, Luciano Ralli, già capogruppo Pd in consiglio comunale, è il candidato su cui converge il centrosinistra aretino. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul fronte regionali Eugenio Giani è stato scelto da un'ampia coalizione di centrosinistra per correre per la presidenza della Regione Toscana. Irene Galletti è invece la donna su cui punta il Movimento Cinque Stelle. Più recente invece la decisione del centrodestra che schiera in campo Susanna Ceccardi, ex commissario del Carroccio in Toscana e sindaco di Cascina fino al 2019 quando poi è stata eletta parlamentare europeo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Schianto in moto, muore a 39 anni Thomas Lorenzetti

  • Insetti in casa: scutigera, perché conviene non ucciderla

  • Morto durante un giro in moto: l'amico Gamurrini ha tentato di salvarlo. Agnelli: "Sconvolti"

  • Spunta una "spada nella roccia" in provincia di Arezzo

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento