Lunedì, 27 Settembre 2021
Politica

Elezioni Provincia, Ginetta Menchetti scelta di sindaci: "Sarà la casa dei comuni al di là degli schemi politici"

Ginetta Menchetti, sindaco di Civitella in Val Di Chiana è stata scelta dopo un percorso di consultazione per rappresentare il centro sinistra alle elezioni per il presidente della Provincia di Arezzo dopo la fine del mandato di Roberto Vasai...

Ginetta Menchetti, sindaco di Civitella in Val Di Chiana è stata scelta dopo un percorso di consultazione per rappresentare il centro sinistra alle elezioni per il presidente della Provincia di Arezzo dopo la fine del mandato di Roberto Vasai.

Sarà una sfida tra prime cittadine visto che il centro destra schiera Silvia Chiassai, sindaco di Montevarchi.

E' una delle poche amministratrici che ha di fronte ancora un lungo mandato da sindaco visto che i cinque anni scadono nel 2021.

"La mia candidatura è arrivata grazie alla convergenza che c'è stata da parte degli amministratori, sono stati interpellati e hanno indicato il mio nome, li ringrazio per la stima. Raccolgo la sfida e mi candido in senso unitario, come rappresentante del centro sinistra, ma come figura che vuole andare ben oltre."

Ben consapevole della difficile condizione in cui si trova l'ente Provincia?

"La riforma è rimasta a metà con il risultato del referendum. E' un ente di secondo livello, svuotato di risorse, di personale, al quale restano funzioni fondamentali e imprescindibili per la vita quotidiana dei cittadini come l'edilizia scolastica e la viabilità. Sono consapevole che è una partita complessa, ma da amministratrice con una lunga esperienza nel Comune di Civitella e con lo spirito di servizio che mi ha sempre contraddistinto, la sfida diventa interessante e importante perché c'è, appunto la consapevolezza di incidere sui bisogni di intere fasce di popolazione, come gli studenti appunto."

Quali priorità?

"Io parlerei di obiettivi strategici, intanto la Provincia deve essere la casa dei Comuni, al di là di ogni schema partitico, così ho impostato anche la mia candidatura. Deve servire per dare forza agli amministratori, con un ruolo di coordinamento per i temi sovra comunali e sovra provinciali, penso soprattutto al rapporto con la Regione."

Vuole mandare un messaggio ai civici che con il loro voto possono essere determinanti?

"Il messaggio è insito nella mia candidatura, tutti gli amministratori devono essere al centro dell'azione della Provincia e le priorità devono essere dettate dalle esigenze dei territori, al di là degli schemi classici delle suddivisioni e delle contrapposizioni degli schieramenti. Proprio per questo, nelle tappe della costruzione del programma sto incontrando tutti e sono aperta al confronto, ad accogliere le istanze di chi vuole dialogare."

Un pensiero finale?

"Sì, alla mia comunità che mi ha eletto in maniera diretta, la mia candidatura e, se vorranno eleggermi, la presidenza, comporteranno dei sacrifici personali, sono sicura che con il lavoro di squadra, sapremo dare risposte a tutti."
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Provincia, Ginetta Menchetti scelta di sindaci: "Sarà la casa dei comuni al di là degli schemi politici"

ArezzoNotizie è in caricamento