Elezioni 2019. Le riflessioni di Tanganelli: "Tutto come cinque anni fa, la sconfitta è annunciata"

Sebbene non saremo presenti all’interno del prossimo consiglio comunale intendiamo collaborare costruttivamente con l’opposizione, senza pregiudizi nei confronti della maggioranza

"Di fatto la sconfitta è già annunciata".

A prendere la parola alla vigilia dell'appuntamento elettorale è Angelo Tanganelli esponente della "componente civica Democratico Cristiana".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' proprio lui a rendere pubblica una riflessione su quello che è stata la campagna elettorale a Castiglion Fiorentino sottolineano come quella che avrebbe dovuto essere un'occasione per "il rinnovo del consiglio comunale" abbia di fatto ricalcato "troppo fedelmente il clima che per cinque anni si è registrato a palazzo San Michele".
 

"Purtroppo la nostra proposta di costituire una lista unitaria, che sicuramente avrebbe vivacizzato la campagna elettorale, non è stata accettata - spiega - Le conseguenze di questo rifiuto sono evidenti già adesso: una maggioranza unita nello storytelling ma debole nella governance.
Un’opposizione non priva di una sua narrazione, ma che a causa delle divisioni non è in grado di insidiare efficacemente il blocco di Libera Castiglioni.

Rammentiamo ancora una volta a tutti i castiglionesi che il nostro comune è sempre stato amministrato da aggregazioni politiche coese, mentre le divisioni personalistiche hanno causato sconfitte. Quindi gli elettori che si riconoscono nell’attuale governo possono prepararsi a continuare la loro esperienza amministrativa, mentre a noi e agli insoddisfatti auguriamo buon lavoro per creare una reale alternativa a questa maggioranza.

Sebbene non saremo presenti all’interno del prossimo consiglio comunale, avendo scelto di non presentare una lista che sarebbe stata destinata ad esercitare un ruolo di pura testimonianza, intendiamo collaborare costruttivamente con l’opposizione, senza pregiudizi nei confronti della maggioranza.

Subito dopo le prossime elezioni ci metteremo a disposizione della comunità castiglionese, offrendole uno strumento politico-culturale che, nelle nostre intenzioni, contribuirà a promuovere la crescita collettiva".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1823 casi in Toscana. 15 i decessi in 24 ore

  • Dilettanti, è ufficiale: stop ai campionati

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Covid. Ecco la nuova ordinanza regionale. Giani: "Verso didattica a distanza e presenze contingentate nei centri commerciali"

  • Dilettanti, ecco i campionati costretti allo stop

  • Coronavirus nell'Aretino: +252 casi oggi. I contagi per comune. Esauriti i posti in Terapia intensiva al San Donato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento