Il sottosegretario agli esteri Guglielmo Picchi in visita a Cortona: "Valorizzazione del made in Tuscany"

Una delegazione della Lega ha accompagnato il candidato sindaco Luciano Meoni a incontri e visite nelle aziende del territorio

Luciano Meoni

Giornata di incontri e visite nelle aziende della zona di Cortona da parte del sottosegretario agli esteri Guglielmo Picchi, del consigliere regionale Marco Casucci, del candidato sindaco del centrodestra Luciano Meoni e del segretario provinciale Lega Arezzo Nicola Mattoni. Aziende che dall'elettronica all'agroalimentare rappresentano un vanto per il made in Tuscany.

"Da unico toscano del governo italiano sono a disposizione della mia Regione per la promozione del marketing territoriale, per la promozione delle eccellenze enogastronomiche, del turismo e delle aziende. Abbiamo toccato con mano, nel territorio cortonese, le eccellenze dell'elettronica e dell'attività vinicola. Il governo è a disposizione, questo è il lavoro che, oltre alla geopolitica, deve fare il ministero degli esteri: favorire la promozione del nostro Paese all'estero. Siamo il terzo Paese al mondo per esportazioni, vogliamo avvicinare il più possibile la Germania - spiega  Guglielmo Picchi. Credo che il territorio di Cortona, che ha così tante eccellenze, meriti di più: più presenze turistiche, aree industriali più qualificate e meglio connesse, e una promozione delle realtà enogastronomiche che sia all'altezza delle eccellenze presenti".

"Abbiamo visitato varie aziende e possiamo dire che, malgrado una inerzia sostanziale dell'attuale amministrazione, tali realtà grazie alla creatività, costanza e intuizione dei loro titolari rappresentano una vetrina per Cortona e la Toscana nel mondo - ha detto Marco Casucci. Le istituzioni hanno l'obbligo di sostenere tali sforzi produttivi, per questo abbiamo fatto arrivare nella nostra Cortona un rappresentante del governo come il sottosegretario Picchi. Abbiamo voluto dare un segnale che la Lega c'è, è presente al fianco di chi fa impresa e valorizza il territorio. La Lega a Cortona sostiene quello che, siamo sicuri, diventerà il sindaco di Cortona, quel Luciano Meoni che sa come mettersi a disposizione delle aziende del nostro territorio".  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Nel nostro programma per Cortona abbiamo messo un supporto tecnico per le aziende del territorio. Saremo presenti in tutte le fiere internazionali per supportare le nostre attività turistico-ricettive ma per sostenere anche gli artigiani e imprenditori del Vallone, che riqualificheremo con servizi migliori - annuncia Luciano Meoni. Il nostro intento è quello di sviluppare terreni edificabili pronti, con sgravi fiscali, per attirare le aziende non impattanti sull'ambiente e che garantiscano una sicura occupazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Dilettanti, è ufficiale: stop ai campionati

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Covid. Ecco la nuova ordinanza regionale. Giani: "Verso didattica a distanza e presenze contingentate nei centri commerciali"

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Dilettanti, ecco i campionati costretti allo stop

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento