Elezioni comunali 2019

Bernardini: "Nessuna speculazione. Rilanceremo l’Ostello, facendone un motore di sviluppo"

La dichiarazione di Andrea Bernardini candidato a sindaco di Cortona:

Le questioni poste da Rifondazione Comunista nel suo recente comunicato dimostrano che le cose che ci uniscono sono molte più di quelle che ci dividono, e che è stato un errore non voler tradurre queste affinità in un’alleanza programmatica per i prossimi cinque anni.

Uno dei temi che ci avvicina è proprio l’intenzione di investire sul turismo “lento”tema centrale nel mio programma, perché Cortona ha tutte le carte in regola per questa tipologia di turismo (scenari naturali, itinerari storici, volontà di investire).

Sul piano dell’accoglienza, è evidente che il rilancio dell’Ostello rappresenta una scelta obbligata, e che l’Amministrazione non può fare a meno di ritenerlo una priorità per il futuro, così come lo è stato in passato.

L’Ostello di San Marco deve mantenere la funzione di accoglienza turistica: come per l’ex Ospedale, non accetteremo alcuna forma di speculazione (altre forze candidate alle elezioni possono dire lo stesso?). Vorremmo tuttavia ampliarne le possibilità di impiego, facendone anche sede di spazi per iniziative culturali, di studio e co-working, con l’obiettivo di renderlo un motore per lo sviluppo e il ripopolamento del nostro Centro Storico.

Proprio in questi mesi abbiamo iniziato a lavorare a un bando con queste finalità, e su queste basi continueremo a impegnarci nel prossimo quinquennio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bernardini: "Nessuna speculazione. Rilanceremo l’Ostello, facendone un motore di sviluppo"

ArezzoNotizie è in caricamento