menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La nuova giunta comunale di Pratovecchio Stia: ecco la squadra di Niccolò Caleri

Ecco tutti i nomi della giunta e i consiglieri con delega

E' al lavoro ufficialmente ormai da una settimana visto che la seduta di insediamento è avvenuta lo sabato 8 giugno. 
Anche il comune di Pratovecchio Stia ha ufficializzato i nomi di coloro che compongono la squadra di governo che affincherà il sindaco Nicolò Caleri per i prossimi cinque anni. 

"Ho costruito un gruppo di lavoro solido - spiega il primo cittadino - ho scelto di affidare alcune deleghe anche ai consiglieri di maggioranza in modo da lavorare in maniera più puntuale e semplice. Personalmente seguirò invece sanità, sviluppo economico, personale e associazionismo". 

Come vicesindaco Caleri ha indicato Michele Ausilio che avrà anche le deleghe all'attività produttive, commercio e sport. Gli assessori sono invece Livetta Santolini (assessore esterno riconfermata) dovrà occuparsi di bilancio e tributi; Claudio Orlandi (confermato) e Silvia Mazzarone che si occuperà di scuola e pari opportunità.

I consiglieri con delega sono Luca Grisolini che si occuperà di cultura e sicurezza; Andrea Verdi politiche giovanili e turismo; Serena Stefani incaricata di seguire agricoltura, ambiente, gemellaggi e protezione civile; Maria Luisa Tinti avrà la delega al sociale. Infine Francesco Piantini, indicato anche come presidente del consiglio, si occuperà dei rapporti sovracomunali e partecipate.

Ecco gli eletti nel nuovo consiglio comunale di Pratovecchio Stia

I risultati delle comunali di Pratovecchio Stia

Le preferenze della lista Futura

Le preferenze della lista Dipende da voi

I nuovi consigli comunali dei 24 comuni aretini

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Calcio

    Triestina-Arezzo. Le pagelle di Giorgio Ciofini

  • Scuola

    "Social ma non per gioco" i corsi per gli studenti di Foiano

  • Cucina

    I quaresimali: un peccato di gola concesso anche alle monache

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento