Lucignano, Casini si ricandida: ecco la lista del centrosinistra

Tutti i nomi della squadra di “Patto per Lucignano – Un paese, per le prossime generazioni”

Nell’uovo di Pasqua, a poco più di un mese dall’appuntamento elettorale per il rinnovo dell’Amministrazione Comunale, Lucignano trova le prime significative novità. Parliamo di liste e candidature, ovviamente, pronte ormai a disvelare i nomi degli aspiranti nuovi eletti.
Ha rotto gli indugi, con grande tempismo, il centrosinistra lucignanese, rivelando con un certo anticipo i propri candidati. La lista, che ha come candidato sindaco Roberta Casini, primo cittadino uscente, conferma nella sua denominazione una scelta programmatica molto suggestiva, “Patto per Lucignano – Un paese, per le prossime generazioni”. In realtà, questa denominazione sembra rimandare alla fortunata esperienza di 5 anni fa, quando dalle urne uscì un verdetto decisamente positivo per il centrosinistra, con una vittoria a dir poco schiacciante. In questa occasione, forti di quella eccellente performance, nel campo del centrosinistra (costituito dal PD e dal PSI, sottoscrittori di un preciso accordo programmatico), si è puntato decisamente alla reiterazione di Roberta Casini quale candidato per la poltrona di sindaco. 
La scelta è stata frutto di una valutazione molto approfondita da parte delle forze politiche dell’area di centrosinistra e nasce attraverso un lungo articolato percorso cui hanno preso parte non solo i partiti di riferimento ma anche molti cittadini e realtà associative locali. Da tutti è venuto fuori in maniera assolutamente convinta un unanime giudizio positivo sull’operato di Roberta Casini.
La composizione della lista “Patto per Lucignano” è quindi una logica conseguenza di una azione coordinata dalle forze politiche che ne fanno parte, con una puntuale attenzione nei riguardi di una sostanziale condivisione di ciascuna candidatura.

“La linea seguita – ci dice Paolo Cresti, Segretario del PD lucignanese –.”è stata quella di confermare una precisa indicazione scaturita da un dibattito vivace ed articolato, nel quale una parte non trascurabile della cittadinanza è intervenuta, anche con spunti di notevole interesse che diventeranno elementi qualificanti della nostra proposta programmatica. La conferma di Roberta Casini trova in questa modalità le sue oggettive ragioni e dimostra ancora una volta la validità di un metodo partecipato da noi fortemente perseguito”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vediamo allora la composizione della lista “Patto per Lucignano – Un paese, per le prossime generazioni”. Risultano presenti alcuni degli amministratori uscenti, ovvero Juri Sicuranza, vice sindaco nel mandato che va a concludersi, unitamente a Serena Gialli, assessore titolare delle deleghe alla Cultura e alle Politiche Sociali ed Educative, a Valerio Del Zonzo, esponente del PSI e membro della assemblea consiliare attuale e a Paolo Menchetti, anche lui consigliere comunale uscente. Sveliamo quindi le novità, che risultano indubbiamente interessanti: Paolo Braconi, 39 anni, impiegato; Stefano Cresti, 39 anni, libero professionista e uno dei personaggi più in vista della Maggiolata Lucignanese, progettista del carro del plurivittorioso Rione di Porta San Giusto, Michela Frasconi, 47 anni, bancaria, Roberto Renzini, 40 anni, dipendente di Nuove Acque, Agnese Sartini, 24 anni, studentessa universitaria, Matteo Scarpelli, 31 anni, insegnante, Alessio Segoni, 22 anni, metalmeccanico e Chiara Spadini, 34 anni, insegnante.
Roberta Casini, nella sua veste di candidato a sindaco, si sofferma sulla composizione della lista. “Abbiamo lavorato con impegno e sagacia alla formazione di una serie di nomi che rappresentano al meglio le peculiarità della nostra comunità. Nella lista troviamo tante differenti sensibilità che possono costituire un vero e proprio valore aggiunto per la gente di Lucignano. Ci sono donne e uomini che hanno dichiarato con entusiasmo la loro volontà di mettersi a disposizione dell’Amministrazione Locale, a tutela degli interessi primari della nostra gente riconducibili a uno sviluppo coerente del territorio, sia sotto il profilo economico-occupazionale che sul piano della sua ulteriore promozione. Siamo pronti pertanto alle nuove impegnative sfide per garantire al nostro territorio un futuro ancora migliore, sulla scia degli importanti positivi risultati conseguiti in questi anni di mandato amministrativo”.
Dopo queste premesse si può quindi affermare che la macchina elettorale ha preso ufficialmente il via anche a Lucignano. Ci attendono quasi sicuramente momenti di confronto accesi, attraverso i quali conosceremo meglio e in maniera più esaustiva idee e proposte dei vari candidati.
A giorni dovrebbe avvenire l’ufficializzazione della lista di centrodestra, che contenderà a “Patto per Lucignano” il governo della locale amministrazione. Come sempre, riferiremo anche per i competitors del centrosinistra sulla composizione della lista di candidati, rimandando – per tutti i raggruppamenti – ad una lettura di programmi e proposte che saranno oggetto della valutazione degli elettori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. I dati

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento