"Nulla di sensazionale ma atti concreti: ecco la Talla che vorrei". Francesco Rocchio si presenta

Il candidato alla poltrona di sindaco per il comune del Casentino fa il punto su quello che è il proprio programma elettorale

Francesco Rocchio, candidato sindaco per Talla

Nella scorsa tornata elettorale aveva presentato la propria squadra come alternativa a quella di Eleonora Ducci.
A distanza di cinque anni Talla si prepara a vivere lo scontro elettorale tra i due candidati che già nel 2014 si affrontarono.

Francesco Rocchio è uno dei due pretendenti alla poltrona di sindaco per il piccolo comune casentinese.
A sostenerlo c'è la lista Un cuore in comune. 

"Molti - spiega il candidato - si chiederanno perché, a distanza di cinque anni, dovrebbero dare la propria fiducia ad una lista rappresentata in larga parte da persone di cui hanno già avuto modo di valutarne appeal e programmi? Ebbene se otterremo il consenso per amministrare lo faremo, consapevoli di tutti i nostri inevitabili limiti seuppure nell’esclusivo interesse di una comunità cui tutti ci sentiamo profondamente legati".

Presentato anche il programma elettorale della squadra di Rocchio che prevede punti specifici.

"Non abbiamo previsto nulla di sensazionale perché questo impone il quadro economico locale e generale e non ci pare né saggio, né, soprattutto corretto, illudere con promesse irrealizzabili - spiega - Non siamo politici né amministratori di professione, né questa è la nostra ambizione. Molto più modestamente ma, probabilmente, cosa ancora più difficile, vorremmo solo tentare di rendere il nostro territorio più godibile e più usufruibile. L'obiettivo che ci propinano è quello di non diventare la periferia della periferia".

Ecco i principali temi affrontati nel programma di Francesco Rocchio.

Urbanistica e Territorio
Conversione dell’intera rete di illuminazione pubblica del territorio comunale in tecnologia a led.
Realizzazione di un centro sportivo pubblico, sull’area adiacente il Parco Feste che comprendente un campo da calcetto ed un campo polivalente. Razionalizzazione e valorizzazione del patrimonio immobiliare comunale. 

"Pensiamo - spiega ancora il candidato - sia giunto il momento di decidere una volta per tutte, previo parere e consiglio di tutta la popolazione, cosa sia meglio fare del patrimonio immobiliare comunale e procedere in tal senso. Fra le altre cose, a nostro avviso non possiamo più permetterci di avere una sede municipale oramai “fatiscente”, sia esternamente che internamente, irriguardosa nei confronti di chi vi lavora e degli utenti, e con i non più sopportabili problemi di accesso per persone disabili (cui l’accesso è praticamente impossibile), per gli anziani o coloro che hanno una qualche difficoltà di deambulazione. Non possiamo più avere a disposizione un immobile (le vecchie scuole elementari di Talla), in cui, negli anni passati, sono stati investiti tanti soldi per la ristrutturazione ed adeguamento simico e vederlo praticamente inutilizzato. Non possiamo poi continuare a rinviare “sine die” la problematica dell’ambulatorio medico di Talla che alloca in un immobile certificato non idoneo dal punto di vista strutturale, con la conseguenza che ogni euro che nello e per lo stesso va necessariamente speso (almeno il minimo “vitale”) è un Euro che, razionalmente, è speso male".

Aggiornamento dei regolamenti comunali

"Vogliamo, per quanto possibile, semplificarli e rendere le procedure da essi previste più snelle e veloci, di modo che cittadini e professionisti abbiano tempi certi e celeri per ottenere l’evasione delle loro richieste. Vogliamo, inoltre, recepirvi, regolamentandole e dandole così forma e copertura giuridica, le istanze maggiormente sentite dai nostri compaesani fra cui, ad esempio, la possibilità di costruire il più semplicemente possibile annessi agricoli per il ricovero e l’allevamento di animali domestici e da cortile".

Manutenzione della viabilità comunale

"Massimo impegno per ciò che concerne la viabilità comunale e, in accordo con i proprietari privati, per le strade vicinali. E ciò non solo procedendo periodicamente al ripristino ed al miglioramento del manto stradale, ma anche mettendo in sicurezza la banchina stradale nei tanti punti in cui ciò è necessario, alcuni dei quali veramente pericolosi. Concordare con il limitrofo Comune di Capolona, anche tramite apposita convenzione, modalità comuni di manutenzione della strada comunale Talla-Bicciano-Bibbiano-Capolona al fine di garantirne costantemente la dovuta e regolare fruibilità su entrambi i versanti della stessa".

Riqualificazione borghi e frazioni
 

"Riprenderemo con vigore l’opera di recupero dei nostri borghi e delle nostre frazioni, che aveva portato a più di un buon risultato sia dal punto di vista estetico che funzionale ma che, in questi ultimi anni, è stata sottovalutata, pur a fronte delle immutate esigenze manifestate dai cittadini".

Sicurezza
L'intento espresso dal candidato è quello di procedere con l'installazione di un sistema di videosorveglianza che permetta di monitorare costantemente ed adeguatamente le principali direttrici di traffico dell’intero territorio comunale.

Tasse e tributi
Revisione dell’intero impianto tributario e tariffario comunale.

Sociale, istruzione e cultura
Tra le priorità indicate c'è la riorganizzazione del servizio mensa scolastica. Particolare attenzione anche all’allestimento e alla manutenzione dei parchi gioco presenti nel territori, con un controllo annuale di tutti gli impianti di illuminazione e delle strutture ludiche.

"Intendiamo promuovere iniziative che possono supportare la famiglia nel fondamentale compito della formazione dei figli, quali la formazione dei genitori, nonché portare avanti e potenziare le attività di campi solari e tempo pieno".

Per quello che concerne invece la questione sanitaria è lo stesso aspirante sindaco a sottolineare come intende opporsi "in tutti i modi possibili alle politiche sanitarie portate avanti da Regione e sottoscritte dai sindaci casentinesi (patti territoriali), che hanno portato al depotenziamento dell’ospedale del Casentino e alla chiusura di importanti reparti e servizi da esso offerti".

Associazionismo e cooperazione

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E' nostra intenzione garantire l’utilizzo di locali comunali alle locali associazioni culturali, sportive e di volontariato, per permettere una piena espressione delle finalità istituzionali, una evoluzione delle attività in momenti formativi e di condivisione e per fornire un’occasione ai volontari di dialogo e di elaborazione di progetti comuni; -promuovere e sostenere attività congiunte di “found rising”, reperimento e raccolta sistematica di fondi, capitale umano, tecnologie. per rendere sostenibili progetti di interesse sociale, sistemi di welfare ma anche servizi pubblici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento