Elezioni comunali 2019

Bernardini condivide post di Rossi, giallo elettorale sui social poi l'ammissione: "E' stata solo una svista"

Il tam tam è durato alcune ore, poi la spiegazione del sindaco che sostiene la candidatura di Filippo Vagnoli

Simpatico siparietto di alcune ore a Bibbiena dove è in corso una intensa campagna elettorale. 

Ieri sera nel profilo del sindaco Daniele Bernardini è apparsa la condivisione di un post del candidato a sindaco avversario Roberto Rossi: una rassegna stampa che focalizzava uno dei temi cari alla lista che lo sostiene Bene Comune, quello del lavoro.

A molti è apparso subito chiaro che si trattasse di un errore, di una cosa non voluta, visto che in campo per l'elezione del prossimo sindaco c'è Filippo Vagnoli, suo assessore, l'uomo che darebbe continuità al suo operato. 

Eppure la plemica politica ha cominciato a prendere fuoco su Facebook, con accuse di cose poco chiare che stessero succedendo. 

A distanza di qualche ora il giallo elettorale di Bibbiena si è chiarito. La condivisione di Roberto Rossi è sparita ed è arrivata la spiegazione da parte del diretto interessato che ha ammesso che "Ad una certa età è pericoloso usare i social" e che ieri sera si era "addormentato con il telefono in mano".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bernardini condivide post di Rossi, giallo elettorale sui social poi l'ammissione: "E' stata solo una svista"

ArezzoNotizie è in caricamento