Elezioni, Galastri: "Chiedo il sostegno di tutti"

Riceviamo e pubblichiamo l'intervento del candidato a sindaco di Bibbiena Gianni Galastri.

Rispetto a quanto apparso sulla stampa e ai tentativi di ingabbiarmi nelle logiche della politica, ribadisco che mi sono candidato perché stimolato dai miei concittadini e dal loro entusiasmo.

Non da solo, ma con una lista civica aperta, che unisce il valore delle persone alle cose giuste da fare. 

I candidati e il programma ne sono la testimonianza.  Non mi interessano le dinamiche della politica: non mi appartengono. Sono un uomo libero che conosce soltanto il mondo del lavoro. 

Ben venga l’appoggio dei partiti e delle associazioni, per l’apprezzamento della mia persona, dei miei candidati, del nostro programma.

Mi interessano i problemi del Casentino e le soluzioni da proporre. Parlo, ho parlato e parlerò con tutti quelli che lo desiderano.  Ma sono un uomo libero, la casa che ho costruito accoglie le idee e la sensibilità di tutti. Invito tutti a partecipare agli incontri e a contribuire al perfezionamento del programma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Invito tutti a sostenermi perché le nostre idee diventino realtà.  Se eletto sarò il sindaco di tutti e risponderò soltanto ai bisogni dei miei cittadini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • "In terapia intensiva anche 50enni senza patologie pregresse", così la nuova ondata del Coronavirus

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento