Martedì, 22 Giugno 2021
Elezioni comunali 2019

Amministrative: chi si candida, chi lascia e chi ancora deve uscire allo scoperto. La mappa dei pretendenti

La mappa dei candidati sindaci della provincia di Arezzo al prossimo rush elettorale.

I più si presenteranno per un secondo mandato e, quelli che non potranno o non vorranno, hanno già pronto il piano b.

Mancano ancora circa due mesi all'appuntamento elettorale per il rinnovo dei ventisei governi locali dell'Aretino. Oltre la metà dei municipi presenti nel territorio provinciale dovrà chiamare alle urne i propri elettori per stabilire chi sarà il nuovo primo cittadino.

Cortona

Il sindaco Francesca Basanieri, attualmente in carica, ha già annunciato di non candidarsi ad un secondo mandato. Al suo posto il Pd, partito di riferimento per l'amministrazione cortonese, ha indicato come candidato del centrosinistra Andrea Bernardini, già assessore della giunta Basanieri. 

I socialisti cortonesi si schierano con Andrea Bernardini

Per quello che riguarda gli avversari ancora i giochi sono da fare. Nel 2014 i pretendenti alla poltrona di primo cittadino furono sette. Di questi due erano chiara espressione del centrodestra.
Al momento soltanto la Lega si è sbilanciata indicato il consigliere Luciano Meoni, già in corsa cinque anni fa, come papabile candidato.
Una scelta che, nel caso dovrà essere condivisa anche da Fratelli d'Italia e Forza Italia. Altro nome in ballo, per il centrodestra, è quello di Carini.
In ogni caso, già a partire dalle prossime settimane lo scenario potrebbe farsi più definito anche se, stando ai sentimenti e rumors dell'ultima ora, il centrodestra cortonese intende presentarsi compatto alla corsa elettorale e non con due candidati (come nel 2014).

San Giovanni Valdarno

Maurizio Viligiardi è giunto al suo secondo mandato e per tanto non potrà proporsi per una terza volta. In seno al Partito Democratico si è costituito un percorso che ha preso il nome di Alleanza civica democratica progressista, esperienza che racchiude sia il centrosinistra locale che l'anima più prettamente civica. In questo senso però non è stato possibile trovare un candidato unitario e dunque, domenica 17 marzo, gli iscritti al Pd e non saranno chiamati alle urne per scegliere chi tra Andrea Frosali e Valentina Vadi si lancerà nell'avventura elettorale.

Andrea Frosali c'è: "Gli avversari li affronteremo a maggio"

Vadi pronta per le primarie: "Strumento democratico non necessario"

Dall'altra parte, dal centrodestra, ancora tutto tace. Non c'è alcuna indicazione. Con ogni probabilità la questione potrebbe definirsi meglio proprio dopo le primarie del Pd anche se la scelta, con ogni probabilità, sarà indirizzata verso un candidato unitario e civico.

Castiglion Fiorentino

Luca Casagni è il candidato sindaco per il centrosinistra. In seguito alle primarie che si sono svolte a fine del 2018, è stato indicato proprio lui come pretendente alla poltrona di primo cittadino.

Indugi rotti anche da Mario Agnelli, attuale guida del governo locale e, da qualche settimana, anche candidato ufficiale con Libera Castiglioni. Espressione del centrodestra civico, ha scelto di mettersi nuovamente a disposizione dopo un inverno di ponderazione.

La Lega: "Pieno appoggio a Mario Agnelli"

Giuseppe Mazzoli poi, come la scorsa tornata, si presenterà come candidato del Partito Comunista dei lavoratori. Il quarto candidato invece è Rossano Gallorini, ex assessore della giunta Bittoni, correrà con il gruppo Città al Centro. 

Bibbiena

Il comune del Casentino attualmente è guidato da Daniele Bernardini, giunto al suo secondo mandato e quindi non candabile per un terzo.
I nomi che sono emersi fino ad oggi sono Gianni Galastri, Roberto Rossi e Gianni Brogi.
Resta da scoprire l'uomo, o la donna, che proporrà la lista Obiettivo Comune gruppo che, con ogni probabilità godrà anche dell'appoggio del centrodestra.

Terranuova Bracciolini 

Il sindaco Sergio Chienni, qualche settimana fa, ha rotto gli indugi ed ha dato la propria disponibilità ad un secondo mandato.

Bucine

Pietro Tanzini, attuale sindaco di Bucine ed espressione del Pd locale, non ha ancora confermato o meno se affronterà una seconda tornata elettorale.

Foiano della Chiana 

Francesco Sonnati ha dato il proprio consenso per un secondo mandato. L'attuale sindaco, espressione del centrosinistra e del Pd, ha già annunciato da qualche settimana l'intenzione di correre nuovamente per conquistare un altro consenso.
Presente anche Gianluca Mencucci con la lista Foiano Ora.

Castelfranco Piandiscò

Enzo Cacioli, primo sindaco del comune unico valdarnese, non ha ancora deciso se andare verso un nuovo rush elettorale e proporsi per il rinnovo del mandato. Potrebbe essere così ma ancora, l'ufficialità è completamente assente.

Cavriglia

Leonardo Degl'Innocenti o Sanni già da tempo ha deciso di ricandidarsi.

Subbiano

Antonio De Bari, attuale sindaco del comune casentinese, potrebbe essere disposto a candidarsi per un secondo mandato. Ma anche qui l'ufficialità manca completamente.
Per quello che riguarda il Pd e il centrosinistra più in generale invece, il percorso che porterà all'individuazione del pretendete alla poltrona di sindaco è tutto da stabilire.

Poppi

Carlo Toni si presenterà per cercare di ottenere la fiducia per il suo secondo mandato da sindaco.

Loro Ciuffenna

Moreno Botti si presenterà per cercare di ottenere la fiducia per il suo secondo mandato da sindaco.

Pratovecchio Stia

Nicolò Caleri, anche lui come il collega Cacioli primo sindaco del Comune unico casentinese, ha già annunciato da tempo la propria volontà di candidarsi nuovamente.
La vera "sorpresa" potrebbe essere la candidatura di Carlotta Balzani che forse si presenterà con una lista civica. 

Lucignano

Roberta Casini si presenterà per cercare di ottenere la fiducia per il suo secondo mandato da sindaco.

Castel Focognano

Massimiliano Sestini non ha ancora ufficializzato la propria ricandidatura.

Marciano della Chiana

Il comune della Valdichiana resta una vera e propria incognita. Qui le indiscrezioni o le ufficializzazioni riguardanti i candidati sono tutte da delineare. Marco Barbagli, attuale primo cittadino, non potrà sicuramente concorrere al terzo mandato.

Pieve Santo Stefano

Pieve Santo Stefano dovrà interrompere, almeno per il momento, l'egemonia del "regno" di Albano Bragagni che, per legge, non potrà essere candidato. Malgrado alcuni aspetti debbano essere ancora resi noti, per i più sembra sempre più vicina l'ipotesi di Claudio Marcelli, attuale vicesindaco, e possibile prossimo candidato in sostituzione di Bragagni.
Ad essere uscito allo scoperto invece è stato Giacomo Benedetti con la lista Pieve in Comune (ispiarazione centrosinistra).
Da ultimo si segnala il caso di Guido Galletti, cittadino che a proprie spese e di propria iniziativa, ha lanciato l'idea di creare una lista civica. Un'impresa che, se andrà in porto, rappresenterà una vera e propria linea di svolta per la cittadina della Valtiberina visto che sarebbe il primo scontro a tre della storia pievana.

Castel San Niccolò

Paolo Agostini non ha ancora dato conferma o meno di una sua seconda candidatura.

Chiusi della Verna

Giampaolo Tellini, attuale sindaco di Chiusi della Verna, ha deciso di proporsi nuovamente per un secondo mandato.

Castiglion Fibocchi

Salvatore Montanaro, attuale sindaco del comune, non potrà presentarsi per un nuovo mandato.

Monterchi

Alfredo Romanelli non ha ancora dato conferma o meno di una sua seconda candidatura.

Sestino

Marco Renzi non ha ancora dato conferma o meno di una sua seconda candidatura.

Talla

Eleonora Ducci si presenterà per cercare di ottenere la fiducia per il suo secondo mandato da sindaco.

Badia Tedalda

Alberto Santucci ha dato disponibilità per candidarsi al secondo mandato

Chitignano

Valentina Calbi ancora non ha ufficializzato la sua scelta

Ortignano Raggiolo

Dopo le dimissioni del sindaco Fiorenzo Pistolesi, all'indomani del risultato referendario sulla fusione con Bibbiena, la situazione è tutta da definire.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative: chi si candida, chi lascia e chi ancora deve uscire allo scoperto. La mappa dei pretendenti

ArezzoNotizie è in caricamento