rotate-mobile
Elezioni 2024 / Cortona

Vignini lancia il percorso per candidare Cortona a Capitale italiana della cultura 2027

"Pronti a lavorare con le migliori forze della città per questo ambizioso progetto. Intervento di Andrea Vignini candidato a sindaco per Pd-M5S-Cortona Civica"

"E’ un progetto al quale stavamo pensando da tempo e che siamo convinti possa essere centrale e strategico per il futuro di Cortona. Nei giorni scorsi ne abbiamo avuto conferma confrontandoci con chi questo risultato lo ha raggiunto. Grazie alla collaborazione con la città di Pesaro, che sta vivendo proprio in questo 2024 il suo anno di Capitale della Cultura, ed al suo sindaco Matteo Ricci, abbiamo molta più consapevolezza delle possibilità di Cortona e del percorso da intraprendere per arrivare a questo risultato.
La nostra città ha tutte le carte in regola per candidarsi. Questa sarebbe la svolta in grado di cambiare volto all’intero territorio."

Così Andrea Vignini, candidato a sindaco per Cortona con Pd, M5S e Cortona Civica.

"Abbiamo seguito con attenzione le progettazioni fatte dai comuni limitrofi della Valdichiana Senese (Cetona, Chianciano Terme, Chiusi, Montepulciano, Pienza, San Casciano dei Bagni, Sarteano, Sinalunga, Torrita di Siena e Trequanda), che sono arrivati, con grande merito, tra le prime dieci candidate, e che hanno conteso fino all’ultimo alla città de L’Aquila il posto di Capitale Italiana della Cultura 2026. Questo patrimonio di progettualità e collaborazione rappresenta, aldilà della vittoria, una grande eredità, perché attorno a questi progetti si realizzano opportunità di sviluppo straordinarie e credo fermamente che Cortona e l’intero comune abbiano tutte le carte in regola per provarci. Sì, abbiamo i numeri e le capacità per farlo.  Questo dovrà diventare un progetto centrale per i prossimi anni. Teniamo presente che tra il 2026 ed il 2028 la nostra città vivrà una serie di anniversari straordinari e saremo inseriti in varie celebrazioni di livello internazionale. Ricordo che nel 2026 saranno 800 anni dalla morte di San Francesco d’Assisi e noi, come è risaputo, siamo una delle città francescane più importanti; nel 2027 celebreremo i 300 anni della fondazione della nostra Accademia Etrusca, un’istituzione prestigiosa e dal respiro internazionale, infine nel 2028 è previsto il grande appuntamento con Santa Margherita per i suoi 300 anni canonizzazione. Insomma credo sinceramente che questo non sia un sogno, ma una concreta opportunità di sviluppo per tutti. Sarà l’occasione per mettere assieme le migliori idee e le forze più sane di Cortona per un obiettivo di legislatura tanto nobile quanto concreto. Dopo questi anni di tagli e incompetenza amministrativa Cortona si merita di più."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vignini lancia il percorso per candidare Cortona a Capitale italiana della cultura 2027

ArezzoNotizie è in caricamento