rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Elezioni 2024

Croci (Pd): "Sorriso per San Giovanni, delusione per i Comuni persi, cautela a Cortona"

L'analisi post elettorale della segretaria del Partito Democratico provinciale aretino, Barbara Croci. "Abbiamo perso dove ha prevalso il personalismo dei candidati avversari che, per altro, prima portavano i nostri colori"

Le parole d'ordine sono "no ai personalismi" e "sì all'orgoglio di appartenere a un partito che sta riconquistando terreno". Ne è convinta Barbara Croci, segretaria provinciale del Pd, che al termine del doppio spoglio elettorale - per il rinnovo del parlamento europeo e, in 26 capoluoghi, pure per la scelta dei sindaci e consiglieri comunali - stila un bilancio dopo gli esiti.

La grande sorpresa di questa tornata elettorale è che il centrosinistra ha trionfato al primo turno a San Giovanni Valdarno. Qui la sindaca uscente Valentina Vadi ha soffiato via la concorrenza conquistando quasi il 54% delle preferenze. "Un successo - spiega la segretaria Croci - davvero inaspettato. Siamo molto felici di quanto ottenuto dalla sindaca Vadi. Un plauso a lei, al suo lavoro e a quello della coalizione che l'ha sostenuta".

Pericolo scampato a Subbiano e Bucine dove il Partito democratico appoggiava i candidati eletti sindaco: Ilaria Mattesini, in corsa per il bis, e Paolo Nannini, già primo cittadino dal 1995 al 2004. "Eravamo preoccupati per la presenza di un numero importante di liste (5 a Subbiano e 3 a Bucine) - aggiunge Croci - però alla fine l'elettorato ha voluto confermare un percorso già ben avviato come nel caso casentinese e, sul versante valdarnese, scegliere una personalità solida".

Ottimi poi i dati riguardanti Foiano, Marciano della Chiana, Lucignano, Chitignano e Cavriglia dove i candidati appoggiati anche dal Pd o sono stati rieletti per il terzo mandato con percentuali bulgare, o hanno bissato in scioltezza oppure, come nel caso del foianese Jacopo Franci, hanno convinto al primo colpo con cifre che sfiorano il 65 per cento.

Sul caso Cortona invece gli entusiasmi lasciano spazio alla cautela visto che "ci aspettavamo numeri differenti - aggiunge Croci - affronteremo il ballottaggio grintosi e con grande senso di coesione ma, la spaccatura che ha portato alla candidatura di due esponenti del centrodestra non si è tradotta nel risultato percentuale che credevamo. Luciano Meoni, sindaco uscente, ha di fatto catalizzato su di sé tutti i voti dell'elettorato di centrodestra tenendo bene il colpo. Il valore del nostro candidato Andrea Vignini è indubbio e noto a tutti".

E poi le note dolenti. Sì perché anche in questa tornata elettorale alcuni comuni hanno cambiato colore. A Poppi, Pratovecchio Stia e Loro Ciuffenna per il centrosinistra si presentavano i sindaci uscenti in cerca dell'ok al terzo mandato. Tutti e tre sono stati superati dagli sfidanti. "Dispiace davvero molto - spiega Croci - soprattutto perché stiamo parlando di comuni amministrati particolarmente bene. Loro Ciuffenna è stata una battaglia persa per pochissimi voti. Per gli altri due invece la considerazione da fare è differente. Qui ha prevalso il personalismo di certi candidati che, e parlo di Lorenzoni e Santini, sono passati a gruppi non di centrosinistra pur essendosi formati tra le nostre fila e avendo militato nel nostro gruppo. Questo dispiace perché c'è bisogno di unità d'intenti e orgoglio d'appartenenza ed esempi come quelli sopracitati non sono certo confortanti. A livello locale il lavoro che dobbiamo fare è proprio questo. Ricompattare le fila. I dati nazionali, regionali e provinciali lo dicono chiaramente: il nostro partito cresce. Le europee sono state il primo grande banco di prova dove abbiamo visto risultati in segno più. Parlo del 5% sul nazionale, del 32% in ambito regionale e del 29,5% di crescita di preferenze in provincia. Stiamo portando avanti un percorso più che positivo. Ed è su questo che dobbiamo spingere nei singoli comuni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Croci (Pd): "Sorriso per San Giovanni, delusione per i Comuni persi, cautela a Cortona"

ArezzoNotizie è in caricamento