Giovedì, 18 Luglio 2024
Diretta

LIVE | Meoni è ancora il sindaco di Cortona con oltre il 60%

Dalle 15 lo spoglio, in poco tempo il risultato è apparso chiaro e netto

Entra nel al canale Whatsapp di Arezzo Notizie

Con un risultato molto ampio, Luciano Meoni è stato confermato sindaco di Cortona. Al ballottaggio ha sfidato il candidato del centro sinistra Andrea Vignini. I dati definitivi offrono un quadro molto netto: Meoni ha stravinto e con il passare dello spoglio delle singole sezioni il margine si è via via ampliato fino a una forbice di 2150 voti di distacco tra i due.

Al primo turno avevano ottenuto rispettivamente il 45,38% delle preferenze e il 35,58%.

Le operazioni di voto si sono chiuse alle 15 di oggi a Cortona, l'unico capoluogo della provincia di Arezzo per cui è stato necessario un secondo turno di consultazioni per la scelta del nuovo sindaco. 

A cura di Enrica Cherici, Claudia Failli e Nadia Frulli

Vignini vs Meoni: la sfida

Il voto sezione per sezione

Andrea Vignini: "Onore al vincitore"

Andrea Vignini: "Onore al vincitore"

Entra nel al canale Whatsapp di Arezzo Notizie

"Onore al vincitore. Personalmente mi adopererò per fare un'opposizione dura ma pronta a convergere su progetti e idee di utilità per la popolazione". L'ex sindaco di Cortona, Andrea Vignini, affronta a testa altissima il risultato elettorale che, nel secondo turno di consultazioni, lo ha visto cedere il passo a Luciano Meoni, primo cittadino uscente del capoluogo della Valdichiana.

L'intervista integrale ad Andrea Vignini

Meoni stravince su Vignini: i dati definitivi

Meoni stravince su Vignini: i dati definitivi

Il quadro uscito dal ballottaggio è molto netto. Lo dicono i dati definitivi pubblicati da Eligendo, il portale del Ministero e allo stesso tempo dal Comune di Cortona. Luciano Meoni è stato riconfermato con una percentuale di voti molto alta pari al 60,65% che tradotto in preferenze assolute sono ben 6390 (ben mille e 110 voti in più del primo turno), mentre lo sfidante Andrea Vignini si è fermato al 39,35% che in termini di elettori sono 4.145 (5 voti in più rispetto a due settimane fa).

Meoni continuerà il suo ruolo di sindaco. Andrea Vignini siederà nei banchi dell'opposizione. Un altro candidato a sindaco del primo turno sarà nel consiglio comunale di Cortona. Si tratta di Nicola Carini che era stato scelto dai partiti di centro destra.

Meoni arriva in Comune e festeggia: "Siamo una grande squadra"

Meoni arriva in Comune e festeggia: "Siamo una grande squadra"

"Ringrazio tutta la mia squadra, i ragazzi e le ragazze mi hanno dato una grande mano, siamo una squadra davvero forte, oggi abbiamo una forte responsabilità e lavoreremo con serietà senza infierire su nessuno, per il bene di Cortona."

Queste le prime parole che il sindaco appena confermato ha pronunciato ai microfoni di Teletruria. Adesso si trova nel palazzo del Comune, sede dell'amministrazione, per i festeggiamenti con i sostenitori della lista Futuro per Cortona e del centro destra che lo hanno votato. 

"Adesso abbiamo una grossa responsabilità di ricostruire un centro destra che qualcuno ha voluto fermare, non abbiamo ambizioni di ruoli e di poltrone abbiamo solo amore per il territorio, siamo una grande squadra, sono felicissimo. Da domani subito al lavoro abbiamo tante cose da portare avanti senza fermarsi, spero che questa nuova opposizione contribuisca alla crescita di Cortona."

Festeggiamenti in Comune: Luciano Meoni è confermato sindaco di Cortona

Festeggiamenti in Comune: Luciano Meoni è confermato sindaco di Cortona

Festeggiamenti in corso nel palazzo del Comune per la conferma di Luciano Meoni come sindaco di Cortona. Quando mancano solo 3 sezioni allo spoglio il primo cittadino uscente ha raccolto più voti al secondo turno (5400) rispetto al primo (5200). La vittoria arriva con oltre il 60%.

Lo sfidante Andrea Vignini è sotto di 2000 voti. Meoni è atteso a breve in Comune i sostenitori della lista Futuro per Cortona si sono radunati sulle scalinate.

22 sezioni su 30: Meoni avanti di 1200 voti

22 sezioni su 30: Meoni avanti di 1200 voti

Uno spoglio veloce sta per incoronare Luciano Meoni come sindaco di Cortona per il secondo mandato. Quando ci sono 22 sezioni su 30 scrutinate i voti assoluti di distacco sono circa 1200. Meoni si attesta al 59,45% mentre Andrea Vignini è al 40,55%. Un quadro ormai molto chiaro. 

Affluenza definitiva di poco sopra al 60%

Affluenza definitiva di poco sopra al 60%

Chiuse le urne alle 15 e dopo poco ecco arrivare il dato definitivo dell'affluenza. Al ballottaggio a Cortona hanno partecipato il 60,91% degli elettori.

Il dato di confronto con la tornata precedente di due settimane fa era quello del 68,17%. Tra i cortonesi l'8% ha deciso di non partecipare alla scelta del nuovo sindaco tra Luciano Meoni e Andrea Vignini.

Ballottagio, attesa per l'ultimo dato dell'affluenza

Ballottagio, attesa per l'ultimo dato dell'affluenza

C'è attesa a Cortona per conoscere l'ultimo dato dell'affluenza alle urne nella tornata di ballottaggio che sta per chiudersi. Dopo un giorno e mezzo di urne aperte è ormai l'ora di chiusura dei seggi. 

Le tre rilevazioni della giornata di ieri hanno dato questa tendenza: ore 12 domenica 23 giugno: 14,7% - 2.588 elettori - ore 19 domenica 23 giugno: 38,5% - 6.783 elettori - ore 23 domenica 23 giugno: 49,1% - 8.640 elettori.

Alla fine si saprà chi è il sindaco di Cortona, tra Luciano Meoni e Andrea Vignini.

ArezzoNotizie è in caricamento