rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Il vincitore / Monte San Savino

Il sorriso di Bennati, sindaco al fotofinish: "Sono passato dalla depressione alla gioia"

Spoglio elettorale sulle montagne russe per il candidato della lista 52048 a Monte San Savino appoggiato dal centrodestra, l'intervista a caldo: "La giunta è quasi pronta, mercoledì l'annuncerò"

"Mercoledì annuncerò la giunta". Nemmeno il tempo di festeggiare, Gianni Bennati pensa già al governo di Monte San Savino. "Come detto, ci saranno sicuramente Alessandra Cheli e Amulio Liberatori, come assessori". Ma del pomeriggio-batticuore che l'ha visto protagonista parla eccome: "E' stata dura, durissima. Ad un certo punto anche la vittoria era insperata, eravamo davvero indietro con i voti, perché sono state scrutinate dapprima le frazioni. Poi abbiamo ripreso quota, sul capoluogo avevamo certezze".

E il candidato sindaco della lista 52048 Rinasci ha scommesso molto, anche in campagna elettorale, sul bottino di voti della cittadina di Monte San Savino perché "fuori era logico che sarebbe stato uno scontro tra Valdambrini e Marzullo".

i sostenitori di Bennati in festa-2

Alla fine è stata una volata a tre, conclusasi al fotofinish: il secondo è arrivato a 12 voti di distanza, il terzo a 80, con una certa amarezza da parte degli sconfitti. L'epilogo: Bennati, civico appoggiato dal centrodestra, a quota 1.329 voti (33,14%), Marzullo, di centrosinistra, a 1.317 (32,84%), Valdambrini, Monte al Centro, 1.249 (31,15%).

"Ma io lo sapevo che eravamo forti - dice ancora Bennati -, alla vigilia ero convinto di vincere. Oggi però sono state montagne russe di emozioni. Siamo passati dalla depressione per lo spoglio iniziale alla gioia finale". Il primo pensiero a chi va? "A tutti quelli che mi hanno convinto a ricandidarmi. Fino a tre mesi fa pensavo di non farlo, sono stati gli storici sostenitori della lista a convincermi. Mi hanno detto: o tu o niente. E allora ho deciso. E' andata nel migliore dei modi". E' arrivato anche l'appoggio dei partiti di centrodestra FdI, Lega e Forza Italia. "Sì, sono contento. Ma lo sanno che ho le mani libere. E le avrò per comporre la giunta. La prima cosa che farò? Col mio assessore all'ambiente affronterò il tema dei rifiuti: la raccolta porta a porta e il rapporto con Sei Toscana".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sorriso di Bennati, sindaco al fotofinish: "Sono passato dalla depressione alla gioia"

ArezzoNotizie è in caricamento