Martedì, 21 Settembre 2021
Elezioni 2021

Undici candidati a sindaco per quattro comuni alle elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre

Tanti aretini sono chiamati alle urne per rinnovare i consigli comunali e scegliere il nuovo sindaco. Sono gli abitanti dei comuni di Montevarchi, Civitella, Sansepolcro e Anghiari

Quattro donne hanno deciso di correre alle elezioni per ricoprire il ruolo del sindaco. In tutto sono 11 i candidati. Quattro i comuni che vanno alle urne anche per rinnovare i rappresentanti dei cittadini in consiglio comunale. Montevarchi in Valdarno, Sansepolcro e Anghiari in Valtiberina e Civitella nella Valdichiana aretina (che sarà anche impegnata nelle elezioni suppletive). Il voto potrà essere espresso in due giorni: domenica 3 e lunedì 4 ottobre. Si tratta di una tornata elettorale slittata di qualche mese a causa della pandemia. Le rispettive amministrazioni sono state elette infatti nel 2016. Sono in tutto 29 le liste elettorali collegati ai sindaci. Contenogno i nomi dei candidati al consiglio comunale e che sono a caccia di preferenze. Si parla di coalizioni nei comuni con più di 15mila abitanti come Montevarchi e Sansepolcro, dove la legge prevede che ogni candidato a sindaco possa essere sostenuto da più liste. Una sola lista invece è prevista a sostegno dei candidati a sindaco dei comuni che hanno una popolazione inferiore. Diverse anche le regole del ballottaggio. A Montevarchi di certo non ci sarà (a meno che i due candidati non riportino esattamente gli stessi voti al primo turno) perché la sfida è a due tra Luca Canonici per la coalizione di centro sinistra e Silvia Chiassai Martini per il centro destra. Potrebbe invece scattare a Sansepolcro dove ci sono 4 candidati a sindaco. Se nessuno di loro otterrà la maggioranza assoluta dei voti validamente espressi (senza contare le schede bianche e nulle), i due con più voti andranno al secondo turno che si svolgerà due settimane dopo. Per i comuni con meno di quindicimila abitanti, nel caso attuale Anghiari e Civitella, è previsto che l'elezione del sindaco abbia luogo a maggioranza relativa dei voti validamente espressi. È tuttavia possibile il ballottaggio nel caso – raro ma storicamente già verificatosi – che i due candidati più votati al primo turno abbiano ottenuto la stessa identica cifra elettorale. Se l'evento si ripete quattordici giorni dopo, risulta eletto, come da principio consolidato, il candidato più anziano d'età.

Montevarchi verso le elezioni

Quello di Montevarchi è il comune più popoloso che va al voto in questa tornata elettorale. A differenza di altre sfide, questa volta sono soltanto due i candidati, ognuno dei quali presenta un elevato numero di liste. C'è la sindaca uscente Silvia Chiassai Martini, sostenuta da una coalizione di area politica di centro destra che si presenta unita sotto il suo nome con ben sette liste e Luca Canonici, tenore, con un gruppo di sei liste collocabili nel centro sinistra e delle quali fa parte anche quella del Movimento Cinque Stelle.

Sansepolcro verso le elezioni

Quattro sono i candidati a sindaco a Sansepolcro: due uomini come Innocenti e Laurenzi, e due donne come Giorgi e Chieli. Ognuno di loro, come permette la legge, può presentare più di una lista civica a sostegno. 

Fabrizio Innocenti è uno dei candidati a sindaco del centro destra (che non corre unito per le amministrative di Sansepolcro). Imprenditore, Innocenti era già stato candidato sindaco nel 2011 quando perse al ballottaggio con Daniela Frullani. Sono quattro le liste che lo sostengono. Oltre alle civiche, si sono schierati con lui anche i partiti della Lega e di Forza Italia.

Tre sono invece le liste depositate a sostegno di Andrea Laurenzi, di fatto il candidato a sindaco del centro sinistra. Fino ad ora ha ricoperto la carica di capogruppo della compagina Pd In Comune con la quale era stato eletto nel 2016. Nella coalizione è entrata anche la lista di Insieme Possiamo che alla scorsa tornata aveva contribuito all'elezione del sindaco Mauro Cornioli che ha deciso di non ripresentarsi per il secondo mandato.

In questo comune, a differenza di Civitella o Montevarchi, il Movimento Cinque Stelle continua a correre da solo. Non è stato riprodotto lo schema nazionale che aveva portato alla nascita del Governo giallo-rosso. La candidata a sindaco èCatia Giorni che è stata eletta nel 2016 nel consiglio comunale di Sansepolcro dove ha rivestito il ruolo di capogruppo del M5S. Giorni è sostenuta da due liste: quella dei pentastellati e la lista civica Borgo Domani.

La seconda donna candidata a sindaco per Sansepolcro è appunto Laura Chieli, di professione insegnante. A sostenerla ci sono due liste. La prima è di Fratelli d'Italia che corre separatamente dagli altri partiti rispetto alla classica coalizione di centro destra. Oltre alla lista del partito di Giorgia Meloni è stata presentata e depositata anche la lista civica Sansepolcro Futura - Laura Chieli Sindaco. All'interno delle due liste ci sono i nomi di coloro che corrono per il ruolo di consigliere comunale.

Civitella verso le elezioni

Rosaria Migliore e Andrea Tavarnesi sono i due candidati alla carica di sindaco del Comune di Civitella in Val di Chiana.

Migliore è consigliera comunale eletta nella scorsa tornata nella fila della lista "Il governo dei cittadini" la stessa che la sostiene adesso. Al suo interno tra i candidati per il consiglio comunale ci sono l'imprenditore Luca Veneri e Fabio Badii, consigliere comunale attuale che si candidò a sindaco nel 2016. 

Andrea Tavarnesi invece fa parte dell'attuale giunta di Ginetta Menchetti con il ruolo di assessore all'ambiente e innovazione tecnologica. La lista che lo sostiene è ormai quella che ha eletto anche i precedenti sindaci: Solidarietà e progresso - Alleanza per Civitella. Al suo interno accoglie anche Andrea Barbagli, in apertura di lista, che proviene dalle fila del Movimento Cinque Stelle, c'è poi la sindaca uscente Ginetta Menchetti. 

Anghiari verso le elezioni

Cinquemilaquattrocento anime in paese e tre uomini che hanno deciso di candidarsi per il ruolo di sindaco del Comune di Anghiari. Mario Checcaglini, ex direttore di Confesercenti Arezzo, Danilo Bianchi, già ex sindaco per due mandati tra gli anni 90 e i 2000 e infine Alessandro Polcri primo cittadino uscente, si sfideranno a suon di voti. Nei giorni scorsi hanno depositato regolarmente tutte le liste che li sostengono.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Undici candidati a sindaco per quattro comuni alle elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre

ArezzoNotizie è in caricamento