Elezioni-2020

Altre sedi per i seggi? Tanti: "Non è possibile trovare 90 alternative"

Per l'assessore l'esperienza di Bergamo sulla scuola non può essere presa a modello

"La perlustrazione c'è stata, ma 90 sedi per spostare i seggi elettorali di Arezzo non ci sono." Lucia Tanti, assessore alla scuola, spiega come la proposta di spostare i luoghi dove si esprimerà il voto del 20 e 21 settembre e l'eventuale ballottaggio, non è realizzabile. L'avevano auspicato le famiglie che non gradiscono una brusca interruzione delle lezioni appena una settimana dopo il tanto agognato rientro a scuola dei loro figli. L'idea era stata rilanciata anche dal candidato sindaco Marco Donati che ha in essere anche una raccolta di firme da depositare all'amministrazione.

"Quando abbiamo fatto una ricognizione degli spazi - ha detto Tanti - ormai diverse settimane fa, sono stati individuati al massimo una quindicina di sedi alternative, come il teatro Tenda, il Pala Estra, Maccagnolo, ma che non potevano essere sufficienti per garantire comunque il diritto di voto a tutti."

E Bergamo che l'ha appena annunciato con la voce del sindaco Gori? "Bergamo non può certo essere preso a modello, basti leggere la confusione che c'è nei lavori scolastici e lo scontento di tutti."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altre sedi per i seggi? Tanti: "Non è possibile trovare 90 alternative"

ArezzoNotizie è in caricamento