La visita a Fredy e poi il comizio: Salvini torna ad Arezzo. Campagna elettorale al giro di boa tra eventi e incontri

Numerose le iniziative in calendario per la giornata di oggi, 10 settembre, messe in campo da candidati e liste. La Lega porta in città Matteo Salvini e Susanna Ceccardi

Matteo Salvini leader della Lega

Prima l’incontro con Fredy Pacini e poi l’evento in piazza San Jacopo. È il giorno di Matteo Salvini, leader della Lega, che oggi torna nuovamente ad Arezzo. La prima tappa è a Monte San Savino all’interno dell’officina dove il 28 novembre 2018 il gommista savinese sparò contro un ladro introdottosi nell’edificio. Un episodio che ha richiamato più volte l’attenzione da parte della politica nazionale di centrodestra che non ha mai mancato di dimostrare vicinanza all’imprenditore ribadendo la necessità di tutelare il diritto ad una legittima difesa. Un leitmotiv che contraddistingue anche quest’ultima visita dato che trova ragione, stando alle dichiarazioni più recenti dello stesso ex ministro degli Interni, nella mancata decisione del gip di Arezzo, Fabio Lombardo, di accordare l'archiviazione del caso chiesta dalla procura. Successivamente il leader del Carroccio sarà protagonista insieme a Susanna Ceccardi, candidata leghista per la presidenza della regione. Un ritorno dei due esponenti politici in città che, soltanto lo scorso 7 luglio, incontrarono i dirigenti aretini della Lega a Palazzo Cavallo per sostenere la ricandidatura di Alessandro Ghinelli nella corsa comunale. Fu proprio in quella circostanza che, commentando lo scandalo giudiziario Coingas-Multiservizi-Estra - vicenda che vede coinvolto tra gli altri anche Ghinelli - Salvini disse: “una magistratura che ad Arezzo non si è accorta di chi spolpava le banche (vicenda Banca Etruria ndr) negli anni passati, non devono incidere sulla scelta di chi governerà la città”. Parole pesanti che non sono passate inosservate tanto da suscitare l’immediata reazione da parte della stessa Procura della Repubblica aretina.

Ma gli appuntamenti elettorali della giornata non finiscono qui. Dopo l’incontro con il ministro Gualtieri di ieri sera, iniziativa messa in campo dal Pd, ecco che candidati e liste si preparano per il rush finale di una campagna politica infuocata.

Confesercenti alle 14,30 incontra il candidato a sindaco per il centrosinistra Luciano Ralli. Fratelli d'Italia sarà a Saione dove il candidato al consiglio comunale Renato Viscovo ospiterà Vittorio Casillo, professore di italiano, storia e filosofia, in un incontro che vedrà protagonisti anche Gabriele Veneri, candidato capolista per il consiglio regionale e Francesco Macrì, dirigente nazionale di Fratelli d'Italia. A partire dalle 18:45, in via Pasqui, saranno affrontati quattro diversi argomenti: - Scuola ed istruzione; - La grande storia degli aretini di origine meridionale;  Il problema dell'immigrazione clandestina ad Arezzo; Arezzo capitale della cultura 2021. Il candidato sindaco Marco Donati e le liste civiche che lo sostengono, Scelgo Arezzo e Con Arezzo, alle 17 incontreranno antiquari e commercianti in piazza Grande, mentre alle 18.30 saranno a San Polo (parco del Petriolo) e alle 21.15 a Montione (rotonda della lottizzazione). La lista Arezzo 2020 alle 18 darà il via ad un appuntamento al Cas Pionta sul tema “Per una città multiculturale: buone pratiche d’integrazione”. Interverranno Nadia Menabuoni, associazione Donne Insieme; Caterina Casamenti e Ingrid Tvelienuc, Oxfam; Luciana Pastorelli e Luciano Vaccaro, candidati lista Arezzo 2020. Civitas Etruria alle 18 all’Hotel Minerva organizzerà un convegno sul tema del rientro a scuola. I membri della lista Ralli alle 21.30 daranno vita ad un incontro al centro commerciale Olmo, il Pd invece alle 18 sarà sul sagrato di San Francesco per l’evento “Arezzo città delle opportunità”. Da ultimo alle 21 nella terrazza del circolo Aurora di piazza Sant’Agostino Cristiano Rossi, dirigente scolastico e candidato al consiglio regionale per la lista Toscana a Sinistra, coordinerà l’incontro "Tuttinclasse: la scuola riapre!(?) Rientrare a scuola, tra dubbi e certezze. Inclusione, sicurezza, educazione e relazione". Intervengono Giuseppe Bagni, insegnante, presidente nazionale Cidi, membro del Consiglio superiore della Pubblica Istruzione, e Maurizio Tacconi, segretario provinciale Flc Cgil. Interventi di Serena Marinelli, educatrice, coordinatrice centro diurno Cla, candidata al consiglio regionale.

Taccuino elettorale: gli appuntamenti politici nell'Aretino

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Quando si esce dalla zona rossa? Le Toscana spera a dicembre. Ma Arezzo ha un indice Rt che spaventa

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento