menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dal Pd: "Ralli, competenza e trasparenza contro Alessandro tacitacitaci Ghinelli"

"Domenica e lunedì la scelta tra due candidati e due diversi futuri di Arezzo." Dichiarazione del Pd Arezzo

"Questa volta nessuno potrà dire che non ha visto diversità tra i due candidati a sindaco. Le diversità sono su tutti i temi." Questa la dichiarazione del Pd di Arezzo in vista del ballottaggio e quindi della scelta degli aretini del prossimo sindaco della città capoluogo.

"Ralli ha annunciato di voler utilizzare le risorse che possono arrivare nel nostro territorio dalla Regione, dallo Stato e dall'Europa. Ghinelli può dire quello che vuole ma in 5 anni di governo non ha utilizzato nulla di tutto questo: disattenzione e disinteresse.

Ralli ha proposto nuovi impianti per il recupero di materia e frazione organica e di diffondere il “porta a porta”. Ghinelli insiste per raddoppiare l'inceneritore. Con Ralli avremo una città sostenibile, pulita e in linea con le indicazioni europee. Con Ghinelli diventeremo la pattumiera della Toscana.

Ralli ha insistito perché  ad Arezzo arrivino da Regione e Stato i 100 milioni di euro necessari alla ristrutturazione dell'ospedale. Ghinelli ha ripetuto il tormentone dell'"Aslona". A Ralli interessa la salute dei cittadini, a Ghinelli la gestione del potere in sanità.

Ralli ha individuato nella legalità e nella trasparenza il requisito fondamentale dell'azione amministrativa. Ghinelli non ha detto una parola sul suo essere sotto indagine della magistratura. Con Ralli avremo un'amministrazione trasparente. Con Ghinelli rischiamo il commissariamento del Comune.

Ralli ha dialogato, Ghinelli ha dato ordini nell'illusione di poter continuare a farlo. L'ultimo della serie è il "taci taci taci" rivolto proprio a Ralli in un faccia a faccia, segnale di aggressività ma anche di debolezza nel sostenere il confronto con chi la pensa diversamente.

Votare Ralli significa scegliere per il futuro. Votare Ghinelli vuol dire negare il futuro." Il riferimento quest'ultimo è relativo all'ultimo faccia a faccia che si è tenuto nella sala conferenze di Cna ad Arezzo organizzato da Teletruria e andato in onda ieri sera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    Sono stato tradito da mia moglie. E adesso?

  • Cucina

    I fiocchi di Carnevale

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento