menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Patto civico per Arezzo: l'ex parlamentare Baldassarre tra i candidati al consiglio comunale

La lista che sostiene la candidatura di Daniele Farsetti, in corsa per la poltrona di sindaco di Arezzo, presenta alcuni dei propri membri

"Il nostro patto: cittadini che con passione, responsabilità e competenze si mettono al servizio della nostra comunità". Con questo sloga la lista Patto civico per Arezzo presenta alcuni dei nomi che comporranno la squadra che appoggerà la candidatura di Daniele Farsetti come prossimo sindaco del comune di Arezzo.

Marco Baldassare, 35 anni, deputato della XVII Legislatura ed ex membro della Commissione Lavoro e della Commissione parlamentare di controllo sugli enti previdenziali. Appassionato ed esperto di innovazione e nuove tecnologie (primo ad aver dato il via ad numerosi eventi su blockchain, intelligenza artificiale e cryptovalute all'interno del Parlamento), lavora nel settore commerciale di un'importante azienda aretina operante nel campo dei sistemi industriali ed Internet of things. Forte sostenitore dei diritti civili, umani, sulla libertà di pensiero e sulla privacy. Nel tempo libero si occupa di comunicazione online su social e web-magazine.

benedetta-donatiBenedetta Donati, 44 anni laurea in Lingue e Civiltà Orientali Antiche.  Abita in centro storico, dentro le mura, questo le permette di toccare con mano ogni giorno le problematiche legate al vivere quotidiano, mobilità, rifiuti, decoro/degrado urbano. Praticante sport da sempre, attualmente bici e MTB, non solo come mera attività ludico-sportiva, ma soprattutto come modo per vivere e conoscere il nostro territorio, per esaltarne i pregi ed anche evidenziare le criticità.  A proposito della sua candidatura con Patto Civico dichiara: “Arezzo è una stupenda città con un bellissimo centro storico, ma è anche un comune che comprende all’interno dei suoi confini colline e montagne, Poti e Lignano ad esempio, che non sono in nessun modo valorizzate né per i suoi cittadini né per il turismo.”

Francesco Simoni-2Francesco Simoni, 47 anni, è insegnante nella scuola statale, architetto e dottore di ricerca in Tecnologia dell'Architettura e Design. Ha svolto attività di ricerca nel settore dell'edilizia e dell'urbanistica sostenibili, dei processi costruttivi e del controllo dei costi negli appalti pubblici. Ha collaborato con la Fondazione Renzo Piano svolgendo attività di divulgazione scientifica. Ha operato nell'ambito della cooperazione internazionale, dirigendo progetti di architettura sostenibile in Perù, in sinergia con la Municipalità di Lima. Ha svolto consulenza per la progettazione del Polo Tecnologico Lucchese e di Edilizia Residenziale Pubblica nel comune di Montevarchi. Ha collaborato con studi di architettura londinesi per la realizzazione di progetti di riqualificazione edilizia nella capitale britannica. In ambito sociale, è attivista per i diritti LGBTI ed è presidente e fondatore dell'associazione "Noi, naturalmente" che si occupa del sostegno alle vittime di omofobia, in collaborazione con Arcigay Chimera Arcobaleno della nostra città"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Coronavirus, altri 76 contagi nell'Aretino e 29 persone guarite

social

'Che sarà', il brano ispirato a Cortona che arrivò secondo a Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La ricetta dei waffles

  • Psicodialogando

    I 4 motivi che spingono una donna verso l'uomo di potere

  • Calcio

    Arezzo-Matelica. Le pagelle di Giorgio Ciofini

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento