Movimento 5 Stelle: "Questa è la città che vorremmo"

Le proposte e l'appello dei 5 Stelle

Il Movimento 5 Stelle fa un appello accorato a tutti i cittadini, invitandoli domenica 20 e lunedì 21 settembre ad andare alle urne.

Il comunicato del M5S

I numeri hanno il loro peso e auspichiamo la più ampia partecipazione possibile, affinché la responsabilità del vincitore sia maggiore.
Noi vogliamo essere i rappresentanti delle istanze di tutti i cittadini, delle richieste di tutte le categorie economiche, a fianco di tutte le associazioni e un interlocutore di tutte le frazioni del Comune.
Le nostre non sono solo promesse, saremo capaci di rappresentare tutti perché vogliamo portare un metodo decisionale nuovo: il metodo condiviso, ossia la creazione di tavoli  di lavoro dove ognuno possa portare le proprie idee e dove, con il contributo di tutti, sia possibile trovare la soluzione migliore per ogni problema.
L'uomo solo al comando, che decide tutto e per tutti, non può avere nessun futuro.
La campagna elettorale ha mostrato l'importanza di avere una squadra coesa per affrontare qualunque argomento, al contrario di chi invece ha messo tutto nelle mani di un'unica persona. Ai cittadini non sarà sfuggita la mancanza totale di proposte della maggioranza degli altri partiti. È stata fatta una coalizione per mantenere il comando della città senza fornire argomenti.
Come sarà invece la città che vuole il Movimento 5 Stelle?
Sarà una città “green”, sarà una città in cui inizieremo la riconversione e il processo di chiusura dell’inceneritore, una città in cui porteremo il progetto Rifiuti Zero di Capannori, sarà una città più sicura grazie all’istituzione di presidi della polizia Municipale, una città più trasparente, meritocratica e competente nelle aziende partecipate, una città con il facilitatore energetico che possa fornire massima rapidità di risposta alle pratiche edilizie per l'utilizzo del SuperBonus 110%, una città con un ufficio comunale esclusivamente addetto all’individuazione, richiesta e ottenimento dei Fondi Europei per dare linfa vitale alle nostre aziende, una città più attenta alle situazioni di fragilità con i Centri di Ascolto, una città per i giovani ricca di eventi e spazi a loro dedicati, allo stesso tempo una città che dia servizi alle persone più anziane, una città in cui lo sport diventi sinonimo di salute e aggregazione.

Nel nostro programma c’è spazio per tutti, lo potete consultare nel nostro sito all’indirizzo www.movimento5stellearezzo.it. In questa sede non possiamo non sottolineare i tre cavalli di battaglia che ci hanno accompagnato durante tutta la campagna elettorale: la rivitalizzazione del Parco del Pionta e  un’attenzione particolare a tutto il quartiere di Saione con la lotta ad ogni forma di degrado; la trasparenza e la meritocrazia nelle nomine delle società partecipate dal Comune; il tema del sociale ampiamente dimenticato. La nostra è una battaglia che possiamo vincere solo con il contributo di tutti Voi Aretini. PrendiamoCi cura della nostra città. PrendiamoCi cura del nostro futuro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando si esce dalla zona rossa? Le Toscana spera a dicembre. Ma Arezzo ha un indice Rt che spaventa

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Nuove regole allo studio per Natale e Capodanno: verso il Dpcm del 3 dicembre

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

  • Nuovi assetti bancari in provincia:18 filiali Ubi passano a Bper. Tra queste anche la sede storica di Banca Etruria

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento