"Quanta confusione sulla riaperture delle scuole"

L'intervento di Michela Senesi di Fratelli d'Italia: "È  necessario che vengano elaborate linee chiare, comprensibili e adeguate al contesto di vita scolastico"

Michela Senesi di Fratelli d'Italia, interviene sul tema della scuola: "È  necessario che vengano elaborate linee chiare, comprensibili e adeguate al contesto di vita scolastico".

"Da  mesi - sostiene l'esponente di Fdi - stiamo vivendo un notevole stato di confusione e di incertezza per quanto riguarda l'avvio del nuovo anno scolastico. I contagi stanno ripartendo. Ora però, con l'avvicinarsi della data di riapertura la situazione della Scuola, sta diventando sempre più' preoccupante. Fino a qualche giorno fa il ministro Azzolina aveva dichiarato che le mascherine per i bambini dai 6 anni in su non sarebbero state obbligatorie quando i bambini erano seduti al proprio banco. In questi giorni  invece,  il responsabile del Comitato tecnico scientifico Miozzo, ha affermato che andranno indossate. Le  misurazioni all'ingresso delle scuole? Non si dovevano trovare ulteriori locali per permettere il distanziamento dei ragazzi? È necessario che vengano elaborate linee chiare e comprensibili per il rientro a scuola. Temiamo che, se si continua così, questo periodo che ci separa dal fatidico primo giorno di scuola, possa trasformarsi in un calvario per i presidi, gli insegnanti,  le famiglie e per i nostri ragazzi con indicazioni puntualmente contraddette".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

  • Covid e Natale: attesa per il nuovo Dpcm. Cenoni, aperture e spostamenti al vaglio del governo

  • Travolto assieme al cane mentre attraversa la strada: ferito 31enne

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento